Speciale Natale

I serpenti più strani del mondo

I serpenti più strani del mondo
da in News, Top & Flop
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 08/07/2015 12:38

    serpenti incredibili

    Molti ne hanno timore, qualcuno invece li ha in casa come animali domestici, ma a qualsiasi schieramento si appartenga è indubbio che i serpenti siano tra gli esseri più affascinanti presenti in Natura, per la varietà di forme, colori e caratteristiche che sono in grado di assumere. Ecco a voi alcuni dei serpenti più strani del mondo, non necessariamente le specie più letali, ma di certo coloro che si distinguono per le peculiarità sopracitate.

    Pitone delle rocce indiano
    Pitone albino burmese

    Detto anche pitone moluro, il pitone delle rocce indiano è in realtà diffuso in gran parte dell’Asia, arriva a superare i 7 metri di lunghezza e i 120 chilogrammi di peso. Nonostante ciò è una specie molto agile.

    Vipera cornuta del deserto
    Vipera cornuta del deserto

    La vipera cornuta del deserto si trova solo nelle zone desertiche dell’Africa settentrionale e del Medio Oriente, ed è visibile solo di notte. Molto pericoloso per le prede perché in grado di mimetizzarsi alla perfezione.

    Serpente cresta di gallo
    Langaha Nasuta

    Lungo circa un metro, il serpente cresta di gallo ha una delle forme più stravaganti in Natura. Vive in Madagascar e si distingue per la curiosa appendice, di forma diversa nei due sessi, che reca sul capo.

    Boa smeraldino
    Emerald Tree Boa

    Il boa smeraldino è un serpente carnivoro costrittore che vive nelle foreste pluviali dell’Amazzonia, e può raggiungere fino i 2 metri di lunghezza. Percepisce i segnali olfattivi della preda tramite la lingua, ed è in grado di uccidere un uomo o animale in pochi secondi con la sua forza.

    Bright Pink
    Bright Pink Snake

    Questa specie chiamata Bright Pink è una delle scoperte più recenti da parte della scienza. Vive in Madagascar, è molto piccolo, intorno ai 40 centimetri, e non è pericoloso per l’uomo.

    Albino Nelsoni
    Albino Nelsoni

    L’Albino Nelsoni appartiene alla famiglia Colubridae, è lungo circa 42 centimetri e possiede un caratteristico manto ad anelli. Non è velenoso per l’uomo ed anzi resiste alla tossicità degli altri serpenti del suo habitat, situato per lo più in Messico.

    Serpente dal collare blu della Malaysia
    Blue Coral Snake

    Il serpente dal collare blu della Malaysia vive prevalentemente nelle zone umide e nelle foreste del sud-est asiatico. Si nutre principalmente di altri serpenti, inclusi della sua stessa specie, e talora di lucertole, rane ed uccelli.

    Spiny Bush
    Spiny Bush Viper

    Vipera africana, nome scientifico Atheris hispida, la specie Spiny Bush è velenosa ed arboricola, si nutre prevalentemente di rane e lucertole. Per le sue squame venefiche non esiste antidoto.

    California Red-sided Garter Snake
    California Red sided Garter Snake

    Il California Red-sided Garter Snake è forse la specie più variopinta dell’intero pianeta, e attira l’attenzione con i suoi colori sgargianti, che però non diminuiscono quella capacità mimetica che lo rende letale.

    Serpente proboscide
    Elephant Trunk Snake

    La specie serpente proboscide vive nel sud-est asiatico, e si nutre esclusivamente di pesci. Si tratta di un serpente d’acqua che appartiene alla famiglia Acrochordidae, raggiunge dimensioni ragguardevoli ed è piuttosto pesante.

    Serpente cieco
    Blind Snake rosa

    Simile ad un grosso verme, il serpente cieco come da nome si distingue per la mancanza del senso vista. Ha un colore rosa tenue, vive sotto terra ma alle volte si porta all’ombra delle pietre, e la sua alimentazione prevede insetti e larve.

    Serpenti più strani del mondo

    957

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI