I 5 appartamenti più strani del mondo: foto

I 5 appartamenti più strani del mondo: foto
da in News, Notizie Curiose
Ultimo aggiornamento:

    Ormai sembrano finiti i tempi in cui la tendenza a razionalizzare ci spingeva tutti ad organizzare i nostri appartamenti seguendo le stesse linee guida. In un’epoca sempre più spersonalizzante, pare proprio che l’appartamento, il nucleo della nostra privacy, divenga il campo in cui si misura la nostra personalità.

    Il problema è che la creatività molto spesso ha la tendenza a superare ogni limite, dando vita a qualcosa di molto originale ma spesso in netto contrasto con quanto abbiamo attorno. Il buon gusto e il genio di noi comuni mortali non sempre vanno di pari passo, come dimostrano questi 5 appartamenti più strani del mondo.

    1) Appartamento decorato con 25mila palline da ping pong: si trova a New York, e per la precisione a Brooklyn, questo pezzo d’arte davvero incredibile. Il proprietario è Daniel Arsham, co-fondatore dello studio di architettura che si trova proprio accanto a questo monolocale da 33 metri quadri, completamente decorato da palline da pingo pong, che donano l’effetto di una casa di pixel.

    2) Appartamento più piccolo di New York: quando si dice fare di necessità virtù. E’ quel che hanno imparato a fare Zaarath and Christopher Prokop, una coppia di New York che ha acquista qualche anno fa per 150mila dollari questo appartamento di 6 metri quadri: non hanno una cucina, non hanno armadi, l’appartamento si riduce a un bagno e ad un letto a una piazza e mezzo. Eppure loro si dicono felici così, visto che in un paio d’anni ripagheranno il mutuo.

    3) Appartamento costruito con la carta: questa volta non ci troviamo davanti ad una casa realmente abitabile, ma all’opera di un artista, Don Lucho, che ha costruito tutto ciò che un vero appartamento dovrebbe avere a partire dalla carta e dal cartone.

    Ed è incredibile, perché ha davvero qualsiasi cosa di cui si possa aver bisogno in una casa, comprese suppellettili, attrezzi, posate, tutto, proprio tutto, e con la costante sensazione di vivere in un quadro.

    4) Appartamento connesso con scale esterne: il titolo non rende davvero l’idea, perché questa creazione di Sou Fujimoto, che si trova ovviamente a Tokyo, è qualcosa di sbalorditivo, che vi darà l’impressione di essere entrati in un quadro di Escher. La struttura è composta da cinque blocchi diversi e sfasati, tutti collegati con scale esterne, in una sequenza che lo rende molto simile ad un labirinto. Un tocco di classe che consente a questo appartamento di essere molto visibile se raffrontato al grigio dei palazzoni che lo circondano.

    5) Appartamento stile dipinto surrealista: non ho trovato altro modo per definire questa idea di una donna ucraina, che ha deciso di dare sfogo al suo estro dipingendo e modellando direttamente le pareti di casa, con tonalità che creano un effetto da film di Tim Burton. La casa stessa è diventata così un immenso quadro surrealista, che non è piaciuto ai vicini ma che ormai è un simbolo della città.

    482

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsNotizie Curiose
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI