Speciale Natale

I 10 paesi più felici del mondo

I 10 paesi più felici del mondo
da in News
Ultimo aggiornamento: Lunedì 24/10/2016 16:25

    I 10 paesi più felici al mondo

    Quali sono i 10 paesi più felici al mondo, e perché? È ben difficile stabilire i criteri della felicità, ma a quanto pare all’ONU ci sono riusciti. Ogni anno viene stilata una classifica delle nazioni dove non solo si vive bene, ma la qualità della vita è talmente alta che la gioia di abitare lì diventa misurabile. Non storcete il naso da bravi scettici diffidenti: alcuni fattori e condizioni innalzano indubbiamente il livello della felicità percepita, ed è sull’analisi di questi fattori che si sono mossi gli esperti dell’ONU. Parliamo di stabilità economica, percezione della disuguaglianza sociale, welfare, benessere del singolo, accesso all’istruzione e quanto altro. Ecco la lista dei 10 paesi più felici al mondo, dove magari trasferirsi per un breve periodo per sperimentare quanto siano veri… i dati delle Nazioni Unite.

    Danimarca

    Al primo posto dei paesi più felici al mondo non poteva che esserci naturalmente la Danimarca. La piccola penisola europea è il paese al mondo dove si vive meglio e dove gli abitanti apprezzano maggiormente la qualità della vita. Da non perdere: lo splendore di Copenhagen, considerata una delle capitali più belle del mondo. Unico difetto: per molte tasche, la Danimarca è davvero cara.

    Svizzera

    La Svizzera, paese economicamente più celebre al mondo, senza esercito, storicamente neutrale, si è collocata in seconda posizione. A ciò contribuiscono un alto tenore di vita, tanta ricchezza e amministrazioni molto attente, ma sopratutto la scarsa disuguaglianza sociale tra i suoi abitanti, un fattore considerato fondamentale per la percezione di felicità.

    Islanda

    Un’isola tra i ghiacci, affascinante di geyser e popolata da appena 300mila persone: l’Islanda occupa il terzo posto del podio dei paesi più felici del mondo. Potrebbe sembrare strano viste le condizioni ambientali estreme del paese, ma la verità è che, vista la classifica, è facile credere che il freddo conservi bene…. anche la felicità!

    Norvegia

    Immancabile anche la Norvegia, il paese europeo innegabilmente più ricco (e non solo di petrolio). Le condizioni di vita dei norvegesi sono elevatissime, con stipendi molto alti e garanzie che li spingono a diventare produttivi molto presto. Per gli italiani, la Norvegia è spesso un sogno proibito… Soprattutto perché molto dispendiosa, dato il loro tenore di vita. Da vedere assolutamente.

    Finlandia

    La Finlandia è il paese di Babbo Natale secondo le credenze occidentali. Il paese è considerato uno dei più felici al mondo per tante ragioni, tra cui un sistema scolastico all’avanguardia. Tra le splendide regioni dei laghi vicino Tampere, la pulizia della capitale Helsinki e la poesia dei paesaggi sconfinati vero il Polo Nord, la Finlandia merita davvero almeno un viaggio. Poi se volete fermarvi più a lungo, nessun problema.

    Canada

    Solo sesto ma primo tra i paesi non europei è il Canada, vero e proprio patrimonio culturale e ambientale del mondo. Le sue foreste sono ormai diventate leggendarie, come il foliage che in autunno colora gli alberi di rossi e gialli strepitosi. Ma non solo natura e animali: le sue città sono da visitare per l’intensa vita culturale. Non è difficile capire che, anche grazie alla sua estensione, il Canada offra davvero moltissimi spunti di viaggio e vita.

    Paesi Bassi

    La piccola Olanda si piazza di veemenza nella lista dei 10 paesi più felici al mondo. Grazie ad un ottimo stato sociale e ad un’attenzione particolare al benessere dei suoi cittadini, i Paesi Bassi sono infatti una meta molto ambita per chi vuole cambiare vita. Da non perdere, naturalmente, la città di Amsterdam e soprattutto tutti i musei del Paese, ricchissimi di capolavori.

    Nuova Zelanda

    Il paese più estremo del mondo, almeno stando alla posizione dell’Italia, è la Nuova Zelanda: ci vogliono quasi due giorni di viaggio in aereo per raggiungerla, considerando fusi orari e distanze. Eppure è un paese bellissimo, ricco di verde, di splendidi animali e di affascinanti storie che sembrano provenire da un’antichità mai sopita. Paese di silenzi, la Nuova Zelanda va apprezzata sul lungo periodo.

    Australia

    Inutile dire che nella top ten dei paesi più felici al mondo non poteva che esserci anche l’Australia: il paese principale dell’Oceania è da anni meta di tantissimi ragazzi che vogliono provare a vivere in un modo diverso, assaporando un benessere che a molti può essere precluso. L’Australia merita indubbiamente un viaggio lungo per apprezzarla al meglio.

    Svezia

    La patria dell’IKEA, la Svezia, si piazza al decimo posto in questa speciale classifica, grazie ad un tenore di vita ottimale e ad un sistema di welfare che premia i ragazzi che escono presto di casa, lavorano in modo indipendente e fanno figli. Non solo PIL, insomma: per essere veramente felici, i soldi non bastano di certo. Servono anche luoghi da favola e persone motivate a tener stretto ciò che li fa star bene, come gli svedesi.

    1253

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI