Gli animali più longevi del mondo, i matusalemme della fauna

Gli animali più longevi del mondo, i matusalemme della fauna
da in News, Notizie Curiose
Ultimo aggiornamento: Giovedì 14/04/2016 14:46

    ray moon 8o anni

    Mentre le nascite raggiungono il minimo storico dai tempi dell’Unità d’Italia, decresce l’aspettativa di vita per i nuovi nati: 80,1 anni per l’uomo e a 84,7 anni per la donne. Attualmente la nostra vita media è di circa 75-78 anni ma non mancano numerosi centenari e il limite fissato per la specie umana è di circa 120 anni. E nel resto del regno animale come se la cavano? Scopriamo insieme chi sono i matusalemme della fauna: gli animali più longevi del mondo, tra specie comuni, microorganismi e animali introvabili, al limite del fantastico. Tutti al di sopra dei 200 anni!

    medusa immortale

    La “Turritopsis nutricula” è un idrozoo della famiglia Oceanidae, una piccola medusa di pochi millimetri originaria del Mar dei Caraibi in grado di “ringiovanire” e tornare allo stato di polipo dopo aver raggiunto la fase di medusa adulta. Il processo viene definito “transdifferenziazione” e, teoricamente, può ripetersi all’infinito rendendola pressoché immortale.

    spugna antartica

    Sebbene lo sappiano in pochi, le spugne appartengono alla specie animale. Ne esistono più di 5.000 specie la maggior parte delle quali vive al massimo 20 anni. La spugna antartica, invece, ha un tasso di crescita lentissimo: gli scienziati hanno dimostrato che in un lasso di tempo di 10 anni non si registrano cambiamenti degni di nota. L’esemplare più longevo è vissuto 1.550 anni.

    Arctica islandica

    La vongola oceanica più longeva mai ritrovata aveva più di 400 anni, ritrovata nei mari islandesi nel 2006, l’ultima datazione le ha attribuito 507 anni. La vongola, determinata Ming, è stata uccisa per errore dagli scienziati che l’avevano presa in esame.

    tarteruga gigante

    Le tartarughe giganti, o testuggini, sono tra gli animali più longevi: mediamente arrivano a una età di 150 anni ma l’esemplare più vecchio, rilevato con una datazione al carbonio del guscio, aveva raggiunto i 250 anni di età, era l’animale domestico del generale britannico Robert Clive, prima di essere trasferita allo zoo di Kolkata (ex Calcutta). La più anziana tartaruga in vita ha 170 anni e vive alle Seychelles.

    Bowhead whale rises to the surface of the sea. (Photo by Paul Nicklen)

    Alcuni scienziati ritengono che la balena della Groenlandia (Balaena mysticetus) sia il mammifero più longevo della terra. La maggior parte balene vive tra i 20 e i 60 anni ma sono stati ritrovati numerosi esemplari decisamente più anziani (91, 135, 159 e 172 anni). Una balena in particolare, Bada, si ritiene abbia vissuto tra i 211 e i 245 anni.

    carpa koi

    Tra gli animali più colorati e longevi c’è la carpa Koi, che vive in media 50 anni. La più vecchia di cui siamo a conoscenza, però, aveva ben 226 anni: un’età calcolata con esattezza attraverso l’analisi delle sue scaglie, un sistema simile a quello utilizzato per gli anelli dei tronchi d’albero.

    scorfano

    Il Sebastes aleutianus, detto anche scorfano dagli occhi ruvidi, è un pesce osseo diffuso nel Nord Pacifico tra i 170 e i 670 metri di profondità. È considerato uno dei pesci più longevi del nostro pianeta: l’esemplare più vecchio ritrovato aveva 205 anni.

    riccio rosso

    Il riccio rosso (Astropyga radiata) vive nell’Oceano Indiano e in quello Pacifico, su fondali sabbiosi ed esiste da circa 450 milioni di anni. Ha un diametro di circa 10 cm, una forma leggermente appiattita e i lunghi aculei neri o rossi, raggruppati in fasci, per proteggersi dai predatori. E funziona: il Mesocentrotus franciscanus può vivere fino a 200 anni. La maggior parte di loro è stanziale ma a volte si spostano in gruppo alla ricerca di cibo.

    970