Speciale Natale

Gli addestramenti più assurdi delle forze armate di tutto il mondo

Gli addestramenti più assurdi delle forze armate di tutto il mondo
da in News, Notizie Curiose

    Mongolia, esercitazioni militari

    Durissimi, ai limiti della resistenza fisica, ma spesso particolari: sono gli addestramenti più assurdi delle forze armate di tutto il mondo, che a quanto pare non comprendono soltanto prove di forza o simulazioni militari con i muscoli bene in vista. Un soldato, un poliziotto, un carabiniere, chiunque di queste figure delle forze armate deve essere in grado di sbrigarsela in tutte le condizioni possibili, e non sempre la forza è la sola richiesta necessaria per portare a termine una missione o un’azione. Esistono infatti situazioni disparate ed estreme, anche a livello psicologico, che bisogna saper fronteggiare: dall’addestramento delle aquile contro i droni (in Olanda) alla meditazione, fino ad arrivare a relazionarsi con soggetti difficili o malati (negli Stati Uniti, dove tutto è possibile), ecco gli addestramenti più assurdi delle forze armate di tutto il mondo.

    aquile contro i droni

    Le nuove tecnologie possono mettere a rischio la vita di tutti i giorni, come ad esempio quando si utilizzano droni illegali nelle vicinanze degli aeroporti o in altre aree pubbliche. In Olanda la polizia ha trovato una particolare soluzione: esistono le ‘Guardie Dall’Alto’, così vengono definiti, e sono le aquile addestrate all’abbattimento dei piccoli droni domestici che possono costituire una minaccia per molti motivi (però non escludere di comprarne uno). Al momento è ancora in fase di test, ma le aquile si stanno comportando benissimo e come premio basta.. un po’ di cibo.

    meditazione

    I poliziotti canadesi, nonostante il basso tasso di criminalità del paese, sono stressati comunque: così il Peele Police Department di Mississauga, in Ontario, ha incluso la meditazione nell’addestramento dei suoi ufficiali. D’altronde la mindfulness è considerata una delle nuove frontiere del pensiero, per rinforzare l’autostima e migliorare se stessi anche sul posto di lavoro. Oltre al Canada, la meditazione inizia a prendere piede anche negli Stati Uniti, ma non ancora a livello esteso.

    polizia storia dell'arte

    I poliziotti di New York studiano storia dell’arte con l’esperta Amy E. Herman per avere una maggiore visione d’insieme. Sissignore: guardare i quadri permette loro di imparare a ‘pensare fuori dagli schemi’ e ribaltare delle conclusioni che potrebbero essere state affrettate, indispensabili nel momento di un’azione.

    polizia e autistici

    Particolare e molto sentito è l’addestramento speciale dei poliziotti della contea di Cheshire, in Connecticut, che vengono formati per relazionarsi senza problemi con i bambini e i soggetti affetti da autismo; la necessità è emersa dopo che sono stati registrate diverse fughe da parte di autistici, e i poliziotti non sempre erano in grado di avere le competenze per gestire persone così emotivamente delicate.

    forze militari cinesi

    Non saranno tra le 12 forze speciali più pericolose al mondo, ma i gruppi paramilitari cinesi seguono un tipo di addestramento davvero pauroso: si allenano per combattere in ogni situazione e sotto ogni tipo di stress psicologico, il tutto in maniera estremamente collettiva e condivisa. Anche le prove più intense, come la simulazione di uno strangolamento, sono ammesse.

    blood wings in brasile

    Più che un addestramento è un vero e proprio rituale delle forze armate brasiliane: alla fine del periodo di training, i poliziotti restano senza maglietta e ricevono una spilla di premio che viene attaccata direttamente sulla pelle nuda al grido di ‘caveira!’ (teschio). Questo significa entrare a far parte ufficialmente delle forze armate: quello del Blood Wings, diventato di moda con la Seconda Guerra Mondiale, è un rituale ormai in disuso, vietato dalla maggior parte delle forze armate nel mondo.

    kinect per simulare le risse

    La tecnologia del Kinect, forse non uno dei più grandi successi del mercato dei videogiochi, è stata utilissima per inventare un tipo di simulazione di rissa che aiuta a capire bene come picchiare e difendersi di conseguenza in caso di un fermo particolarmente impegnativo: l’ha utilizzata la compagnia MILO Range, che ha creato una serie di video interattivi per l’addestramento sulla base non solo dell’uso delle pistole, ma anche dei manganelli o degli spray al peperoncino contro gli aggressori.

    Operation Elveden ends

    Disinnescare i problemi è il primo passo per tornare tutti a casa sani e salvi: a questo devono aver pensato i poliziotti scozzesi, che solitamente non portano con sé armi da fuoco di alcun tipo. Al contrario, l’utilizzo di tecniche particolari di persuasione o dell’elegante ‘ritirata tattica’ è oggetto di studio da parte delle più aggressive forze armate statunitensi. D’altronde i dati sono chiari: negli ultimi dieci anni, gli scozzesi hanno sparato a persone solo due volte.

    polizia psicosi

    Se in Connecticut si occupano di autismo, in Maryland si fa una simulazione di situazione ad alto rischio come ritrovarsi in compagnia di una persona mentre ha un attacco psicotico: i poliziotti vengono invitati, con una specie di realtà virtuale, a vivere quel momento per comprendere meglio come comportarsi, poi vengono spostati sul campo mentre ascoltano voci molto strane in cuffia. Estremo, non c’è che dire.

    1280

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI