Speciale Natale

Gianluca Buonanno: la Padania esiste perché esiste il Grana Padano (video)

Gianluca Buonanno: la Padania esiste perché esiste il Grana Padano (video)
da in News, Politica
Ultimo aggiornamento:

    La Lega Nord negli anni si è sempre distinta per la capacità di uscirsene con affermazioni tra il delirante e il surreale, finendo per passare alla storia come il partito con la più alta concentrazione di personaggi da antologia. Possiamo aggiungere alla lunga lista Gianluca Buonanno che, in diretta durante la trasmissione radiofonica La Zanzara, ha dato la sua personale ipotesi sulla nascita della Padania.

    Il concetto di Padania come entità nazionale, etnica e culturale a sé, divisa dall’Italia e anzi meglio dell’Italia è da sempre il pallino dei leghisti. Nessuno fino ad ora è però riuscito a dimostrare con dati di fatto storici la sua reale esistenza, nonostante vaghi riferimenti ad Alberto da Giussano. In ogni caso, secondo i diretti interessati, si tratta di un luogo che esiste davvero. Loro ci credono e cercano di convincerci.

    Buonanno, deputato e sindaco della cittadina di Varallo, ha superato se stesso dando dimostrazione empirica dell’esistenza della Padania. La sua tesi, a prova di bomba, è la seguente: la prova certa dell’esistenza della Padania è il formaggio Grana Padano, che prende il nome proprio dalla sua terra di origine.

    Terra di origine che non è la pianura padana, si badi bene, ma proprio lo stato della Padania, che in passato ha dato nome e lustro anche al quotidiano Gazzettino Padano. Ma veniamo alle illuminanti dichiarazioni rilasciate a La Zanzara: “Perché il grana padano si chiama così e perché esiste il Gazzettino Padano? Se c’è questa terminologia significa che la Padania esiste. Se la Rai che è romanocentrica ha dato questo nome a una trasmissione significa qualcosa o no?”.

    Mentre in studio la reazione è un misto di stupore e ilarità, Buonanno continua imperterrito: “Lo ha detto anche Vittorio Feltri in una trasmissione, evidentemente ci ha creduto e mi ha copiato. Senza la Padania l’Italia sarebbe già in Africa e poi non c’è dubbio che la Padania ha un suo ceppo etnico che ha portato grande benessere a tutti. C’è anche un’identità gastronomica: ma lo vogliamo dire che in Padania si mangia bene?”.

    Ricordiamo che l’ultimo erede sommo del ceppo etnico di cui parla il politico è tale Renzo Bossi, meglio noto come Il Trota, cantore dello splendore padano dalle indubbie capacità da affabulatore. Buonanno, peraltro, è lo stesso personaggio che solo qualche giorno fa aveva dichiarato senza remore “Le sfilate dei gay mi fanno vomitare”.

    Ovviamente questa sua uscita sulla Padania ha fatto scalpore, soprattutto su Twitter, dove immediata è arrivata l’ilarità degli utenti, tutti presi a dimostrare l’esistenza di altri stati in Italia, basandosi sul semplice nome: “Le alpi esistono perché esiste Monti”, “Saronno cambierà nome in AmarettodiSaronnia”, “La savoia esiste perché ci sono i biscotti savoiardi”.

    Sarebbe tutto molto divertente, non fosse che questo signore rappresenta il popolo italiano ed è pagato profumatamente con soldi tutti italiani, provenienti anche dalle tasche di quei terroni che lui tanto disprezza.

    514

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsPolitica

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI