“Gesù usava la cannabis”: svelato il segreto dei miracoli?

“Gesù usava la cannabis”: svelato il segreto dei miracoli?
da in News
Ultimo aggiornamento:
    “Gesù usava la cannabis”: svelato il segreto dei miracoli?

    “Anche a Gesu‘ piaceva la cannabis“. Un’affermazione di questo tipo potrebbe scandalizzare qualcuno e fare gridare alla blasfemia qualcun altro se non fosse il risultato di uno studio britannico. A stabilire che il Messia faceva regolare uso di marijuana è stato il ricercatore Chris Bennett. Le sue analisi sono poi state pubblicate già anni addietro da varie testate, come la rivista High Times o il quotidiano The Guardian.

    Molte delle guarigioni miracolose attribuite a Gesu’ non sarebbero altro che gli effetti benefici degli olii di cannabis assunti durante le cerimonie del Messia insieme ai suoi discepoli e proseliti. L’ingrediente “magico” presente negli olii delle unzioni praticate da Gesu’ conteneva un ingrediente chiamato kaneh-bosem che da allora è stato identificato più semplicemente come estratto di cannabis.

    Tutto lo studio realizzato da Chris Bennett pubblicato in un articolo dal titolo “Gesù era uno sballato?” su High Times, arriva alla conclusione che l’olio di cannabis era usato quotidianamente da Gesu’ e dai suoi discepoli, e che addirittura perfino l’incenso usato durante le abituali cerimonie conteneva un estratto di cannabis.

    Secondo il professore di Mitologia Classica alla Boston University, Carl Ruck, questo fatto è del tutto verosimile.

    Ruck ha infatti affermato: “Ci possono essere pochi dubbi sull’effettivo ruolo della cannabis nella religione giudaica“, perchè era prassi comune fare uso di marijuana, all’epoca. Il professore di Boston ha poi aggiunto: “Ovviamente la facile disponibilità e la lunga tradizione di utilizzo della cannabis nel giudaismo antico le ritroviamo inevitabilmente anche nella cultura dei primi cristiani“.

    Le guarigioni miracolose di Gesu’ quindi potrebbero essere state il risultato delle proprietà medicamentose della marijuana, che sotto forma di olio veniva anche assorbita massicciamente proprio attraverso la pelle.

    Concludendo, Bennet ci fa riflettere: “Se la cannabis è uno degli ingredienti principali di questi oli, la ricezione di questo olio è ciò che ha reso Gesù il Cristo, e i cristiani suoi seguaci, e oggi perseguitare coloro che fanno uso di cannabis potrebbe essere considerato anticristiano”.

    386

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN News Ultimo aggiornamento: Venerdì 26/07/2013 16:36
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI