NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Fidanzato le spara, ragazza salvata dal seno rifatto

Fidanzato le spara, ragazza salvata dal seno rifatto
da in News, Notizie Curiose, chirurgia estetica
    Fidanzato le spara, ragazza salvata dal seno rifatto

    Siano benedette le tette rifatte. Non si tratta, una volta tanto, di un inno maschilista al silicone ma della trasposizione più o meno fedele del pensiero di Eileen Likness, protagonista della storia incredibile di oggi. Poteva essere una tragedia, e invece possiamo leggerla come una parabola fatalista e un’ottima pubblicità per la chirurgia estetica. Il succo del racconto è questo: il fidanzato le spara, lei viene colpita in pieno petto ma sono proprio le protesi al silicone a salvarle la vita.

    Se vi siete ripresi dallo shock, potete proseguire nella lettura della ‘fortunata sventura’ di Eileen Likness, che potrebbe essere uscita da un film di Federico Fellini. Lei è una piacente donna canadese originaria di Calgary, e la sua storia è divenuta di pubblico dominio dopo che si è presentata in tribunale per testimoniare contro l’uomo accusato di averle sparato. Nella migliore tradizione delle tragedie famigliari, si tratta del ex fidanzato, tale Fernando Chora di 61 anni.

    Secondo la ricostruzione, effettuata dalle forze dell’ordine e dai medici che hanno avuto la donna in cura, il proiettile, esploso da un’arma calibro 9mm, ha prima raggiunto il braccio destro della donna, poi ha forato il seno destro e quindi il sinistro. In questa scena che poteva trasformarsi in un manifesto splatter, sono state proprio le protesi al silicone a rallentare e fermare la corsa del proiettile. Insomma, le tette rifatte non offrono solo una visione aumentata del décolleté, ma spesso mostrano anche un lato pratico da non sottovalutare.

    Spesso viene da sorridere quando si legge di protesi al silicone esplose in aereo o deformate dalla pressione, con effetto freak per le portatrici sane di tette rifatte, ma non è la prima volta che le protesi si comportano da vere e proprie eroine, arrivate per salvare la situazione. Di recente una donna di Miami si era salvata da un aggressione con coltellata proprio grazie al seno rifatto e, anche in questo caso, sono state proprio loro a rimetterci, distrutte dai proiettili. Poco male comunque perché Eileen, come racconta il Daily Mail, le ha sostitute con una nuova operazione. D’altra parte per lei vale ormai il detto ‘una tetta rifatta allunga la vita’.

    390

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsNotizie Curiosechirurgia estetica
    PIÙ POPOLARI