Donna croata diventa ricca vendendo calzini di lana per il pene

Donna croata diventa ricca vendendo calzini di lana per il pene
da in News, Notizie Curiose
Ultimo aggiornamento:

    La protagonista di oggi è Radmila Kus, una simpatica signora croata diventata ricca grazie ad un’invenzione per la quale gli uomini la ringrazieranno da qui all’eternità: uno scalda-pene. Una vera fortuna accumulata sfruttando un’idea semplice ma geniale, ovvero un calzino di lana che non serve a scaldare i piedi bensì gli intimi gioielli di famiglia di ogni uomo che si rispetti. L’ironia si spreca su questa invenzione del c…, ma la voglia di ridere di Radmila Kus viene meno quando si pensa a tutti i soldi che sta mettendo sul proprio conto in banca.

    Soldi ma non solo, anche tanta fama all’interno dei confini nazionali e all’estero, grazie al potere di Internet. La donna, vera esperta del settore maglieria, ha testato lo scalda-pene vendendolo ai pastori locali perché potessero proteggersi dal freddo e dagli sfregamenti inguinali durante le lunghe passeggiate a cavallo. Esperimento riuscita alla grande, visto che subito sono arrivate richieste anche da uomini che non lavoravano nei campi.

    Dopo il primo boom di vendite si è specializzata nella produzione di questo adorabile calzino.

    Ovviamente lo scaldino è disponibile in modelli di ogni colore e dimensione, perché l’importante è che calzi bene e consenta di distinguersi dalla massa: “Ho cominciato facendo pantofole per i turisti, ma questi scaldini sono così popolari che non riesco proprio a tenere il passo con la produzione”. A favorire il business anche una credenza popolare che serpreggia tra la popolazione femminile croata secondo cui lo scaldino aiuterebbe contro i rischi di infertilità. Il pene non avrà più pene, per dirla alla Elio e Le Storie Tese, tanto che Radmila è stata invitata persino negli Stati Uniti per mostrare al mondo la sua invenzione. Pare peraltro che lei sia intenzionata a creare un calzino appositamente per Barack Obama. Ci chiediamo come intende regolarsi per le misure.

    314

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsNotizie Curiose Ultimo aggiornamento: Mercoledì 03/09/2014 14:36
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI