Speciale Natale

Cosa è successo nell’ultima settimana, dalla strage di Orlando all’inizio degli Europei 2016

Cosa è successo nell’ultima settimana, dalla strage di Orlando all’inizio degli Europei 2016
da in News
Ultimo aggiornamento: Lunedì 13/06/2016 12:59

    elezioni amministrative 2016

    Cosa è successo nell’ultima settimana, quella da lunedì 6 a domenica 12 giugno? I fatti principali di politica, cronaca, spettacolo e sport di questi ultimi sette giorni hanno visto molti avvenimenti cruciali, come l’attesissimo ‘giorno dopo le elezioni amministrative‘ che ha decretato i ballottaggi nelle grandi città chiamate al voto, tra le quali ovviamente Roma (dove si scontreranno la ‘grillinaVirginia Raggi e Roberto Giachetti del PD), Milano (sfida tra Beppe Sala e Stefano Parisi) e Napoli (una partita aperta tra l’uscente ‘civico’ Luigi De Magistris e il candidato della destra Gianni Lettieri). Ma non c’è solo la politica: sono iniziati gli Europei 2016 in Francia, i padroni di casa hanno vinto la partita d’esordio ma la nazione ha fronteggiato bruttissimi scontri con gli hooligans a Marsiglia, mentre la domenica si è aperta sulla assurda strage di Orlando per chiudersi con la vittoria di Lewis Hamilton nel Gp del Canada. Il riassunto delle notizie della settimana solo su QNM.

    Virginia Raggi candidata sindaco a Roma

    Roma, Milano, Bologna, Torino, Napoli: le cinque principali città italiane non hanno ancora un sindaco. Nella mattinata di lunedì 6 giugno 2016 è stato chiaro: per le elezioni amministrative 2016 si va ai ballottaggi. Ad affermarsi al primo turno è stato il Movimento 5 Stelle, rappresentato da Virginia Raggi prima preferenza a Roma e da Chiara Appendino a Torino, che andranno al ballottaggio rispettivamente contro Roberto Giachetti e il sindaco uscente Piero Fassino. C’è molta attenzione anche su Milano e Bologna, dove la contrapposizione sinistra-destra è stata rispettata, mentre outsider è Napoli dove il PD viene spazzato via nella sfida tra l’uscente Luigi De Magistris e il candidato di centrodestra Gianni Lettieri.

    Silvio Berlusconi malato di cuore

    Martedì 7 giugno il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi è stato portato in ospedale per uno scompenso cardiaco avuto nei giorni precedenti e la diagnosi è stata chiara: dovrà essere operato al cuore. La notizia ha scatenato valanghe di commenti tra avversari e sodali politici. La figlia Marina Berlusconi si è scagliata contro tutti (in primis Francesca Pascale) per le mancate attenzioni alla salute del padre, mentre il Cavaliere rimprovera i suoi: prima la politica, che al suo cuore ci pensa lui. Ma si parla già di successioni: Giovanni Toti, Mara Carfagna e Mariastella Gelmini sono in pole position.

    Matteo Renzi all'Assemblea di Confcommercio a Roma

    Bordate di fischi: così è stato accolto l’intervento di Matteo Renzi all’assemblea di Confcommercio del 9 giugno 2016, al momento del discorso sull’aumento dei consumi grazie ai famigerati 80 euro. L’Italia continua ad arrancare e i commercianti ci hanno tenuto a farglielo sapere, ma il Presidente del Consiglio ha risposto a modo suo: ‘ho preso i fischi dal primo giorno e continuerò a farlo’.

    Il Mein Kampf di Hitler in allegato a Il Giornale

    Un fatto marginale ma non troppo: sabato 11 giugno con il quotidiano Il Giornale, diretto da Alessandro Sallusti e edito da Paolo Berlusconi, si poteva acquistare una copia del Mein Kampf di Adolf Hitler, scritto dal dittatore tedesco durante un periodo in carcere e diventato il libro dell’ideologia nazista. Il caso ha fatto discutere sia a destra che a sinistra, viste le campagne per i ballottaggi delle amministrative.

    Pippo Baudo e Carlo Conti

    Il presentatore più celebre e storico della televisione italiana, Pippo Baudo ha compiuto 80 anni: festeggiamenti senza remore con mamma Rai che lo celebra in diretta tv, accompagnandolo all’erede Carlo Conti (che nel frattempo, venerdì, viene annunciato quale direttore artistico delle Radio Rai).

    Hillary Clinton candidata alle presidenziali per i democratici

    Martedì 7 giugno, con un caso ancora aperto per l’anticipata notizia della vittoria da parte dell’agenzia Associated Press nonostante lo sfidante socialista Bernie Sanders fosse ancora in gara per il conto di delegati e ‘superdelegati’, Hillary Clinton si è aggiudicata le primarie dei Democratici e sarà lei la sfidante di Donald Trump alle prossime elezioni americane. Intanto i due continuano a battibeccare su Twitter.

    serse cosmi e massimo oddo

    Un gesto sportivo bellissimo: il 10 giugno 2016, nella partita di ritorno dei playoff di Serie B, il Pescara guidato da Massimo Oddo pareggia 1-1 con il Trapani di Serse Cosmi ma si aggiudica il passaggio in Serie A grazie alla vittoria per 2-0 nella partita di andata. Mentre Serse Cosmi sfoga la tensione in panchina, Massimo Oddo corre ad abbracciarlo e confortarlo: le telecamere li riprendono e il frame fa il giro di internet. Un fair play che riesce ad unire.

    Euro 2016 scontri

    Venerdì 10 giugno cominciano ufficialmente gli Europei 2016 in Francia e nella prima partita, dopo una cerimonia di inaugurazione scenografica e intensa, i padroni di casa battono la Romania con un gol strepitoso di Payet. Ma il giorno successivo a tenere banco sono gli scontri tra inglesi e russi a Marsiglia, dove si gioca la sfida tra le due squadre: un tifoso inglese è ancora in fin di vita in ospedale, un altro in grave condizioni. E nella Francia già agitata dagli scioperi la tensione è ormai fuori controllo.

    Florida, sparatoria in locale gay

    Nella notte tra sabato 11 e domenica 12 giugno un uomo armato è entrato in un club gay di Orlando, in Florida, e ha sparato all’impazzata contro la folla. Sono rimasti a terra 50 morti e 53 feriti, la peggiore strage nella storia degli Stati Uniti. L’uomo, Omar Mateen, vigilante di professione, è stato poi ucciso ma l’America sconvolta inizia a porsi mille domande sulla libera circolazione delle armi.

    Mondiale F1 2016 GP Canada

    Domenica sera si chiude con il trionfo di Lewis Hamilton al Gp del Canada, davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel e alla Williams di Valtteri Bottas. Kimi Raikkonen, l’altro pilota Ferrari, è arrivato sesto, mentre il quarto posto è stato di un bravissimo Max Verstappen che ha saputo arginare le ingerenze di Nico Rosberg. Per Hamilton si tratta del secondo GP vinto quest’anno. Questo l’ordine di arrivo dei primi dieci del Gp del Canada:

    • 1. Lewis Hamilton (Mercedes)

    • 2. Sebastian Vettel (Ferrari)

    • 3. Valtteri Bottas (Williams)

    • 4. Max Verstappen (Red Bull)
    • 
5. Nico Rosberg (Mercedes)

    • 6. Kimi Raikkonen (Ferrari)

    • 7. Daniel Ricciardo (Red Bull)

    • 8. Nicolas Hulkenberg (Force India)

    • 9. Carlos Sainz (Toro Rosso)

    • 10. Sergio Perez (Force India)
    Il mondiale piloti riapre la sfida tra Nico Rosberg e Lewis Hamilton, compagni di squadra separati da pochi punti. Ancora indietro Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen su Ferrari.

    1671

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI