Cosa è il fidget spinner? Il nuovo gadget che spopola tra i più giovani

Il fidget spinner sta conquistando sempre più bambini e ragazzini, ma come funziona e di cosa si tratta? Tutte le domande sul gadget che sta facendo impazzire tanti, con le risposte ai pericoli e agli effetti collaterali.

da , il

    Cosa è il fidget spinner? Il nuovo gadget che spopola tra i più giovani

    Di mode adolescenziali ce ne sono tante, ma l’ultima arrivata stupisce ancora una volta: cosa è il fidget spinner? Il nuovo gadget che spopola tra i più giovani è un piccolo dispositivo che nel giro di qualche settimana è diventato una tendenza virale tra bambini e ragazzini, che lo usano in continuazione come antistress (o almeno così è pubblicizzato dalle ditte di produzione). Come funziona il fidget spinner è abbastanza elementare, ma la sua larga diffusione e la competitività nell’uso stanno mettendo in ansia parecchi genitori: è davvero pericoloso il fidget spinner? Abbiamo cercato di rispondere a tutte le domande sul fidget spinner.

    Cosa è il fidget spinner?

    Che cosa è il fidget spinner? Il nome significa letteralmente ‘scatto rotante’ ed è un gadget inventato dall’americana Catherine Hettinger nel 1993, che però non ne detiene il brevetto né i diritti di produzione. Si tratta di un piccolo dispositivo rotante che gira a tutta velocità sul suo asse, può essere disponibile in tantissimi colori diversi a seconda dei produttori.

    Quanto costa il fidget spinner

    Acquistare il fidget spinner è facilissimo: si può trovare nelle edicole e sulle bancarelle a poco prezzo, ma anche sui principali portali di vendita online in tantissime varianti. Il costo del fidget spinner varia da 5 a 15 euro, a seconda della casa di produzione, dei colori e dei materiali utilizzati.

    Leggi: Tutti i gadget per allenarsi (e rilassarsi) in ufficio

    Come funziona il fidget spinner?

    Ci sono tanti tutorial online che spiegano come funziona il fidget spinner, ma altri non è che un dispositivo che sfrutta la fisica, nello specifico la forza centrifuga (la stessa della lavatrice, per intenderci). Il fidget spinner è formato da tre bracci che convergono verso un perno centrale: grazie ad una serie di cuscinetti a sfera che ne regolano e ne bilanciano il movimento, è in grado di ruotare a velocità sempre più alte proprio attorno all’asse.

    Il fidget spinner è antistress?

    I produttori sostengono che il fidget spinner è antistress: secondo alcuni potrebbe aiutare a curare alcuni disturbi specifici dell’attenzione, come l’ADHD, l’iperattività e l’ansia, e che si è rivelato un poco utile nei bambini autistici. In realtà è parecchio scorretto definirlo un passatempo rilassante che aiuta la concentrazione perché il fidget spinner è una distrazione per i ragazzi; tanto che si è cominciato a vietarne l’uso in alcune scuole degli Stati Uniti e della Gran Bretagna, dove la moda si è diffusa per prima, proprio a causa dei rumori prodotti e della bassa soglia dell’attenzione dei ragazzini.

    È davvero pericoloso il fidget spinner?

    Ma se funziona effettivamente come distrazione, è davvero pericoloso il fidget spinner? A meno che i ragazzini non se lo tirino addosso con forza, non c’è nulla di male nell’utilizzare questo gadget che spopola tra i più giovani come passatempo. Vero è, però, che il fidget spinner non può essere venduto come gioco terapeutico perché non lo è affatto: un blando antistress, nulla di più. Anche se la competitività nell’utilizzo, in sostanza, lo sta rendendo l’esatto contrario, tanto che potrebbe essere presto considerato una delle nuove dipendenze dei giovani di oggi.