Città più pericolose: le mete del mondo da evitare [FOTO]

da , il

    Nelle città più pericolose del mondo, la vita vale pochi spiccioli, soprattutto in America Latina dove il tasso di criminalità è alle stelle e le armi si trovano con grande facilità ad ogni angolo di strada. Violenza, degrado, corruzione, omicidi, bande armate, cartelli della droga, sono gli elementi dominanti delle vite di chi abita in questi luoghi dimenticati da Dio. Viaggiare o semplicemente muoversi nelle città più pericolose del mondo può concretamente mettere a rischio la propria vita, pertanto è bene sapere dove si sta andando e a cosa si va incontro. La beffa è che alcune di queste città estremamente violente, sono in realtà caratterizzate anche da meravigliosi contesti paesaggistici. Quali sono dunque le città più pericolose degli USA e d’Europa? E quali sono le città più pericolose d’Italia? Scopriamolo insieme.

    I Paesi più pericolosi al mondo

    Il Citizen Council for Public Security and Criminal Justice (Consiglio Cittadino per la Sicurezza Pubblica e la giustizia penale) di Città del Messico, ha compilato anche quest’anno la classifica delle più violente e dei paesi più pericolosi del mondo, sulla base del tasso di omicidi pro capite. Una classifica non completamente esaustiva poiché sono escluse a priori tutte le zone di guerra e sono state prese in esame soltanto città con più di 300.000 abitanti. La violenza non è però una questione di numero né di genere, visto che in alcuni paesi del centro America omicidi, rapine e scontri sono all’ordine del giorno e si può morire per il solo fatto di essere nata donna (femminicidio).

    Il dato più allarmante della classifica delle città più pericolose del Mondo è la massiccia presenza di località brasiliane, ben 21 nei primi 50 posti. Le città più pericolose in Europa? Non compaiono nemmeno della classifica, finalmente un dato confortante per noi italiani. Certo, città ad alto rischio di criminalità ne abbiamo diverse e anche la situazione sulle strade non è delle più tranquille, ma niente a che vedere con Caracas in Venezuela la città più pericolosa del mondo. Oltre al Brasile (ecco le spiagge più belle), le nazioni più a rischio sono Venezuala, Messico e Guatemala ma anche gli Stati Uniti detengono 3 posizioni tra le città più pericolose. Vediamo di seguite le prime posizioni della classifica delle città più pericolose del mondo.

    Classifica delle città più violente al mondo

    5. Baghdad, Iraq

    Al quinto posto della classifica delle città più pericolose del mondo, si piazza Baghdad: dopo l’invasione degli Stati Uniti, si è diffusa l’idea che sia uno dei luoghi più rischiosi al mondo. Per anni, lo scenario quotidiano di Baghdad è stato caratterizzato da bombardamenti, pallottole e omicidi. L’economia è stata ridotta in frantumi esattamente come la città. Quando le forze USA hanno deciso di ritirarsi, la città ha cercato di risollevarvi dall’inferno in cui era crollata. In termini numerici, nel 2014, almeno 12.282 civili sono stati uccisi.

    4. Kabul, Afghanistan

    L’inferno a Kabul si è scatenato quando gli USA, anni fa, hanno deciso di invadere la città. La capitale della Repubblica Islamica dell’Afghanistan, per quasi dieci anni è diventata una delle città più pericolose al mondo. A Kabul, a causa della grave situazione economica, sono molto frequenti rapimenti, omicidi e altri reati minori. Inoltre, l’instabilità politica, porta ulteriore violenza e attentati terroristici.

    3. San Pedro Sula, Honduras

    San Pedro Sula, in Honduras si piazza al terzo posto della classifica delle città più rischiose del mondo ed è anche una delle città più pericolose del Centro America. Qui si verificano circa 3 omicidi al giorno e tutti per le strade tirano dritti, facendo finta che nulla di terribile stia accadendo sotto i loro occhi. San Pedro Sula significa traffico di droga (dove nasconderla: i posti più assurdi svelati dalla polizia), traffico illegale di armi, guerra tra bande per il potere e omicidi, tanti, troppi.

    2. San Salvador, El Salvador

    La medaglia d’argento come città più pericolosa del mondo, la conquista San Salvador, la capitale di El Salvador, un piccolo paese in America Centrale. Su una popolazione di circa 570.000 abitanti, San Salvador ha un tasso di omicidi di 45 morti per 100.000 persone. La principale causa di questa strage di individui è la lotta per il potere tra bande potenti come MS-13 e la Barrio 18. Purtroppo in questa eterna faida tra criminali, a perdere la vita sono anche moltissimi civili, innocenti.

    1. Caracas, Venezuela

    La città più pericolosa del mondo non è il Europa, negli Stati Uniti e nemmeno in Medio Oriente è in Sud America, in Venezuela: a conquistare la vetta è Caracas. E’ famosa principalmente per due cose: gli omicidi e la droga. Qui si registra un tasso di omicidi agghiacciante: 134 per 100.000 abitanti, la maggior parte dei quali rimangono irrisolti. Per tutto il fascino che possa avere Caracas è meglio starle alla larga, qui si pratica l’esercizio incondizionato della violenza.