Capodanno cinese: 6 cose da sapere

Il prossimo 16 febbraio cadrà il Capodanno cinese 2018. Si tratta di un evento molto suggestivo e sentito, che la comunità cinese celebra ogni anno con calore, coinvolgendo tutti fra spettacoli, sfilate e fuochi pirotecnici. Ma quanto ne sappiamo su questa festa? Vi sveliamo 6 cose da sapere assolutamente sul Capodanno cinese.

da , il

    Capodanno cinese: 6 cose da sapere

    Dopo il Capodanno occidentale, è tempo del Capodanno cinese. Le cose da sapere sono tante in merito a questo evento, che ormai anche noi abbiamo imparato a conoscere un po’ grazie alla nutrita presenza di comunità cinesi nel nostro Paese. Le esotiche culture d’oriente hanno tradizioni e rituali precisi che accompagnano i festeggiamenti del Capodanno cinese, che non possono essere trasgrediti in alcun modo, pena un anno ricco di negatività. Conosciamo meglio il Capodanno cinese, la data (che non è mai la stessa), i cibi e le usanze attraverso queste 6 curiosità.

    Capodanno cinese 2018: quando è?

    capodanno cinese 2018 data evento

    Il Capodanno cinese 2018 cade il 16 febbraio.

    La data non è mai la stessa di questo evento, poiché coincide con la seconda luna nuova dopo il solstizio d’inverno, che generalmente avviene fra il 21 gennaio e il 20 febbraio. Le feste e i riti legati al Capodanno cinese durano circa 15/16 giorni, durante i quali le famiglie si riuniscono, festeggiano e pregano gli antenati.

    Capodanno cinese 2018: sarà l’anno del cane

    capodanno cinese 2018 anno cane

    Lo zodiaco cinese è strettamente legato al Capodanno, in quanto l’arrivo di un nuovo anno è sempre associato ad un simbolo/segno dello zodiaco, che secondo la tradizione influenza gli eventi ma soprattutto il carattere delle persone nate in quello specifico anno.

    Nello zodiaco cinese esistono 12 segni – il topo, il bue, la tigre, il coniglio, il drago, il serpente, il cavallo, la capra, la scimmia, il gallo, il cane e il maiale -, ciascuno dei quali domina un ciclo di 12 mesi ogni 12 anni. Con il Capodanno cinese 2018 si entra ufficialmente nell’anno del cane.

    Cosa si mangia per il Capodanno cinese

    capodanno cinese 2018   cosa si mangia

    Il Capodanno cinese va rispettato anche a tavola, sia per quanto concerne i cibi, sia per quanto riguarda i riti. Tutto ciò che viene preparato o messo in tavola deve rispettare precise indicazioni di preparazione, provenienza, forma e colore. Ad esempio, la frutta deve essere di colore dorato e tonda, in quanto simboli di ricchezza e pienezza: dunque, ad una tavola durante il Capodanno cinese 2018 potrete trovare mandarini, arance e pomeli.

    Fra i piatti più comuni troviamo le tagliatelle di riso miantiao, simbolo di longevità, che non devono mai essere spezzate, né al momento della cottura, né quando si mangiano. Abbiamo poi i ravioli jiaozhi dalla particolare forma di lingotto o di sacchetto portamonete, ripieni di carne macinata e verdure ed avvolti in un impasto sottile ed elastico. Questi ravioli sono simbolo di ricchezza, ma bisogna fare molta attenzione al numero di pieghettature presenti sulla sfoglia: se queste sono poche e la sfoglia troppo sottile, sarà un anno con poche entrate.

    Molto diffusi sulle tavole del Capodanno cinese sono anche gli gnocchi di riso, ma il piatto per eccellenza resta il pesce, declinato in tutte le sue versioni – cotto, bollito, brasato, ecc. Attenzione, però: non tutti i tipi di pesce sono ben accetti sulla tavola del Capodanno cinese, ma solo quelli che hanno un nome il cui suono rimembra parole di buon auspicio. Concessi sono pesci come la carpa, il cui nome ricorda il termine “buona fortuna” e il pesce gatto, il cui suono richiama la parola “eccesso”.

    Gli eventi da non perdere del Capodanno cinese a Milano e Roma

    capodanno cinese 2018 eventi milano roma

    Sono tante le città italiane che si stanno preparando al Capodanno cinese 2018 e anche Milano e Roma saranno protagoniste di eventi da non perdere.

    Capodanno Cinese a Milano

    A Milano è in programma l’abituale festa all’aperto in via Paolo Sarpi, già addobbata da decine e decine di lanterne rosse. Inoltre, venerdì 9 febbraio alle ore 19, la sala grande del Teatro Dal Verme di Milano ospiterà la seconda edizione del Festival del Capodanno Cinese.

    Capodanno Cinesa a Roma

    Il Capodanno cinese 2018 a Roma si festeggerà, come sempre, a Piazza del Popolo a partire dal primo pomeriggio. Lo spettacolo si terrà rigorosamente all’aperto e sarà condito da spettacoli di arti marziali ed acrobazie. A chiudere, gli immancabili giochi pirotecnici.

    Capodanno Cinese: le tradizioni da rispettare

    Capodanno Cinese 2018   tradizioni da rispettare

    I cinesi sono un popolo molto legato alle proprie tradizioni e riti, che rispettano specie durante gli eventi di portata importante come il Capodanno cinese. Durante i giorni dei festeggiamenti, è usanza vestirsi di rosso ed appendere all’ingresso di casa le lanterne (sempre rosse). La casa va pulita da cima a fondo, così da accogliere il nuovo anno degnamente.

    A tavola non si bada a spese, ma è importante che ci siano i cibi giusti e che siano disposti in modo propizio: ad esempio, quando si serve il pesce, la testa dell’animale deve essere rivolta agli anziani o all’ospite d’onore in segno di rispetto, e saranno proprio loro a mangiarne per primi. Naturalmente, ci si scambiano anche dei doni, ma la busta che li contiene, la hongbao, deve essere di colore rosso.