Speciale Natale

Blondie Bennett, la donna che vuole diventare una bambola senza cervello [VIDEO & FOTO]

Blondie Bennett, la donna che vuole diventare una bambola senza cervello [VIDEO & FOTO]
da in News, Notizie Curiose
Ultimo aggiornamento:

    Cosa sarebbe la vita senza sogni? Lo sa bene Blondie Bennett, una signora di 38 anni della California, che nella sua esistenza non vede altro scopo se non trasformarsi in una bambola vivente. Barbie è la sua fonte di ispirazione, idolo assoluto di cui imitare tutto, dalle curve di plastica allo stile passando per il cervello. O meglio l’assenza di cervello. Nel recente passato abbiamo già raccontato casi di donne che hanno fatto di tutto per diventare delle bambole, ma nessuna aveva ancora compiuto il passo successivo, imitando non solo l’aspetto ma anche la mentalità di una Barbie. Blondie è convinta che anche questo sia possibile, annullando ogni capacità intellettiva tramite ipnoterapia.

    In un mondo dove tutti si affannano per diventare (o anche solo sembrare) più intelligenti, con un colpo di teatro Blondie Bennett sceglie la strada opposta: diventare stupidi e del tutto privi di volontà propria. Una specie di zombie di plastica con il seno enorme, direbbe qualcuno, mentre lei preferisce evidenziare il legame con la sua fonte di ispirazione, la bambola Barbie che accompagna la crescita di tutte le bambine. Barbie vive in un mondo dorato, dove tutto è perfetto e non ci sono preoccupazioni se non la scelta dell’outfit perfetto per ogni occasione.

    I suoi amici sono tutti come lei, perfetti fisicamente e senza cervello, una condizione che Blondie considera ideale: “Ha la vita migliore di tutte. Tutto ciò che fa è fare shopping e rendersi bella. Non deve preoccuparsi di nulla“.

    Già vediamo schiere di psicologi che puntano il dito contro la volontà di fuggire dalla realtà e il non accettarsi per quello che si è, ma Blondie Bennett è un passo avanti a tutti e vuole davvero, con tutte le sue forze, diventare stupida ignorante e vuota. Perché nessuna donna può davvero dire di somigliare a Barbie se continua a pensare ai problemi di tutti i giorni. Così, dopo oltre 20 interventi di chirurgia plastica e 25mila sterline spese per somigliare esteticamente alla bambola, ora si sta impegnando in una lunga serie di sedute di ipnoterapia per dimenticare tutto quello che sa e trasformarsi in un guscio vuoto. Vi sembra follia? Certo, lo è, ma non lo era anche quello delle varie Katie Lawrence, Vanilla Chamu e Anastasiya Shpagina? In fondo ognuno è libero di fare le scelte che preferisce, fintanto che ha un cervello per prendere una decisione.

    439

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsNotizie Curiose

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI