Bin Laden morto: mistero della foto del cadavere

Bin Laden morto: mistero della foto del cadavere
da in News, Barack Obama
Ultimo aggiornamento:
    Bin Laden morto: mistero della foto del cadavere

    Osama Bin Laden è morto. Con questa frase lapidaria il presidente degli Stati Uniti si è presentato davanti ai giornalisti, per raccontare il buon esito di un’operazione che è andata avanti per mesi (all’insaputa del paese oggetto delle manovre, il Pakistan). Il nemico pubblico numero uno del mondo occidentale è quindi finalmente sconfitto.

    Tripudio e gioia. Queste sono state le reazioni spontanee in tutto il mondo, e la notizia sta ovviamente offuscando ogni altro avvenimento sui giornali e sui siti, degli Stati Uniti ma non solo. I capi di stato esprimono la loro soddisfazione per questa notizia, ed il sollievo è generale. Insomma, c’è il clima delle grandi occasioni.

    Come sempre, però, bisogna affrontare le cose razionalmente: insieme alla notizia, è stata diffusa anche la foto del cadavere di Bin Laden. Certo gli somiglia, ma su Internet inizia a serpeggiare il dubbio. Si tratterebbe infatti secondo molti di una foto vecchia, e per giunta falsa.

    Eccoci qua, a porci sempre la stessa domanda: dobbiamo credere a quanto ci viene comunicato dai governanti? Mentre tutti sono troppo impegnati a festeggiare per porsi delle domande serie su quanto è accaduto, è comunque giusto che qualcuno analizzi la questione a fondo.

    Le televisioni pakistane hanno diffuso la foto del cadavere poco dopo l’annuncio della morte, avvenuta con un colpo alla testa per mano di un gruppo di soldati americani, in un accampamento ad Abbotabad, fuori Islamabad. Con lui sarebbero stati uccisi anche alcuni membri della sua famiglia. I dubbi sorgono: perché non catturarlo e mostrarlo al mondo intero, prima di fargli fare la stessa fine di Saddam Hussein?

    Bin Laden morto

    Tornando alla foto, si tratterebbe in realtà di un’immagine già diffusa sul web cinque mesi fa da un sito informativo iraniano. Il 10 dicembre del 2010 un sito di informazione iraniano, Tabnak, avrebbe già mostrato quella foto nel quale si vede il volto di Bin Laden, con una barba molto (troppo) nera e con la parte superiore della faccia lacerata dalle ferite. A questo punto le ipotesi degli scettici sono due: o il leader di Al Qaeda non è morto davvero, oppure è già morto da mesi. Ma allora perché dare solo oggi la notizia?

    Ad aggiungersi alle polemiche è arrivato poi anche Peace Reporter, che sostiene la tesi del falso clamoroso, visto che si tratterebbe di una immagine evidentemente elaborata con un programma di editing, ripresa dal sito unconfirmedsources. Allora, se quello non è Bin Laden, perché rischiare il ridicolo spacciandolo per il terrorista? Non esistono foto del vero cadavere?

    E poi, dietro tutto questo, c’è la domanda di fondo: questo presunto colpo grosso cambia davvero qualcosa a livello mondiale, o siamo solo davanti al tentativo di distogliere l’attenzione dell’opinione pubblica da qualche altro problema (tipo la crisi economica interna o gli interventi militari impantanati in Medio Oriente)? Tutto ciò fermo restando che, fosse davvero lui, saremmo contenti anche noi.

    Foto AP/LaPresse

    512

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsBarack Obama
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI