Berlusconi, doppi sensi all’impiegata: “Quante volte viene?” [VIDEO]

da , il

    Come si suol dire, il lupo perde il pelo ma non il vizio, quindi eccoci qui a parlare dell’ennesima bravata di Silvio Berlusconi, che se n’è uscito con l’ennesima battuta sulle donne poco felice. ‘Quante volte viene?‘ ha chiesto alla sua interlocutrice, segno che quando si trova nelle vicinanze di una bella signora l’ex premier perde completamente il controllo, trasformandosi nella macchietta di un latin lover. Qualche anno fa le sue battute potevano anche far sorridere, oggi invece non fanno che irritare ed esporlo alla pubblica gogna.

    A meno di 2 settimane dal weekend decisivo delle elezioni politiche 2013, l’uscita di Silvio Berlusconi rischia di trasformarsi in un vero e proprio boomerang per il suo partito. Forse lui sperava di farla franca perché la battuta non è stata pronunciata in televisione ma durante un convegno a Mirano, alla sede dell’azienda Green Power. Nell’era di Internet, però, è inutile appellarsi alla segretezza perché qualsiasi cosa facciano o dicano personaggi come Berlusconi diventa subito di dominio pubblico. Ecco quindi che quello “scusi lei viene? Ma quante volte viene?” diventa una sorta di pugnale nel fianco del partito, ancora una volta ‘punito’ dal suo stesso leader.

    Oggetto involontario dell’ironia dell’ex premier è una impiegata della Green Power, salita sul palco per esporre le attività dell’azienda che lavora nel settore delle energie rinnovabili. E’ bastato che lei dicesse che gli addetti vengono a casa per studiare la fattibilità del progetto per esporla ad un fuoco di fila di battute a sfondo sessuale e per niente sottili ed eleganti: “Lei viene? E quante volte? E a distanza di quanto tempo?”. Il tutto davanti a un centinaio di ospiti in platea, per lo più gelati dall’uscita infelice. Da dire che la donna ha accettato la battuta rispondendo a tono “Io vengo a costo zero… 3 4 5 volte, dipende dalle esigenze“. Ecco a voi l’ennesima triste pagina della politica italiana.