Banksy è Robert del Naja: l’identità del writer svelata per errore

Da anni tutto il mondo si chiede chi è Banksy, il misterioso street artist famoso a livello internazionale. Ora l'artista sembra avere un volto: Banksy è Robert Del Naja dei Massive Attack e la sua identità sembra essere stata svelata per errore da un suo amico durante una diretta radiofonica.

da , il

    Banksy è Robert del Naja: l’identità del writer svelata per errore

    Si è trattato di una gaffe: Banksy è Robert del Naja. L’identità del writer svelata per errore durante un’intervista radiofonica è sulla bocca di tutti. Dopo anni di attesa lo street artist più famoso al mondo sembra finalmente avere un volto. Bansky è Robert Del Naja dei Massive Attack. La notizia dell’identità svelata fa il giro del mondo sulle pagine di attualità dei quotidiani e dei webzine del pianeta. Fino a questo momento le notizie sull’artista erano davvero poche (a parte la nazionalità inglese), eppure già da tempo si sospettava che l’identità di Banksy fosse riconducibile ad una personalità del panorama musicale e hip-hop britannico. La gaffe del produttore Goldie ha confermato le voci che già circolavano da tempo. Scoprite come è stata svelata e da chi l’identità di Banksy. Ecco chi si nasconde dietro l’artista dal misterioso cappuccio.

    Banksy è Robert Del Naja dei Massive Attack

    Dover, England.

    A post shared by Banksy (@banksy) on

    Solo poche ore fa, durante un’intervista in un programma radiofonico il produttore drum and bass Goldie si lascia scappare “Non per mancare di rispetto a Robert, che è un grande artista…“. Nel corso dell’intervista, il discorso si era spostato sul tema della mercificazione dell’arte di Banksy e lì il produttore è scivolato nella gaffe clamorosa. A quel punto era inevitabile chiedersi “Robert chi”? Già da qualche tempo i sospetti ricadevano sul frontman dei Massive Attack: troppe le coincidenze che lasciavano intendere che Banksy è Robert Del Naja. Solo lo scorso anno il giornalista Craig Williams sul Daily Mail aveva presentato la sua indagine a riguardo: per ben 12 volte opere ricondotte a Banksy comparivano magicamente nelle città in cui si era esibito Robert Del Naja e le date, ovviamente, coincidevano. Altre indizi? Del Naja è di Bristol, proprio come Banksy, ed è anche lui notoriamente uno street artist. Il fondatore dei Massive Attack aveva più volte smentito, ribadendo di non essere lui e che si trattava solo di coincidenze.

    Chi ha svelato l’identità di Banksy?

    Untied Kingdom.

    A post shared by Banksy (@banksy) on

    L’autore della gaffe che ha rivelato al mondo la vera identità di Banksy è il produttore Goldie, al secolo Clifford Price, ex compagno di Bijork. Goldie è conosciuto in Gran Bretagna anche per aver partecipato a numerosi reality show. La conoscenza con Robert Del Naja alias Banksy risale a molti anni fa. I due, prima di diventare amici, si erano sfidati proprio in una gara tra street artist a Bristol. Lasciandosi scappare il nome di Dal Naja, Goldie avrebbe rivelato al mondo l’identità di uno degli street artist più famosi al mondo. Che sia la volta buona?