NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Banda delle bionde terrorizza il Brasile [VIDEO]

Banda delle bionde terrorizza il Brasile [VIDEO]
da in News, Brasile
    Banda delle bionde terrorizza il Brasile [VIDEO]

    Il famoso stereotipo afferma che le bionde debbano essere svampite, ingenue e non per forza intelligenti. In Brasile c’è però un gruppo di ragazze di biondo crinite che imperversa e terrorizza sequestrando e commettendo furti a raffica. Ripreso dalle telecamere di numerosi centri commerciali, il gruppo è già stato soprannominato “banda delle bionde” e rappresenta da mesi un rubus per le forze dell’ordine. Il loro impero del crimine però sembra scricchiolare.

    Essendo bionde, non potevano certo pensare di creare il delitto perfetto, quindi in tutti i loro colpi c’è sempre qualche dettaglio che ha spinto la polizia più vicino alla risoluzione dell’enigma. Scherzi a parte, il grande errore della banda è stato agire in prevalenza nei grandi centri commerciali delle zone centrali, quelli frequentati dalle persone più ricche. Il loro metodo è infatti semplice ma molto rischioso: seguono le loro vittime nel parcheggio, le rapinano e le tengono prigioniere sotto minaccia di una pistola mentre altre componenti della banda usano le loro carte di credito per fare acquisti di lusso.

    La loro vera forza è il numero, tanto che ad oggi gli inquirenti non sanno dire con precisione da quante donne sia composta la banda. Nei giorni scorsi sono state arrestate cinque ragazze, tutte bionde e tutte amiche (anche sui social network), considerate il braccio operativo della banda, ma in realtà nessuno è certo che sia stata davvero sgominata questa organizzazione criminale fai da te. Le telecamere di sicurezza hanno infatti ripreso in diverse occasioni ragazze il cui aspetto non combacia con le donne arrestate. Anche perché le vittime preferite sono di regola anche loro bionde, giusto per confondere le acque.

    Joaquim Dias Alves, a capo dell’unità che indaga sui rapimenti a San Paolo, ha dichiarato: “Un paio di loro sono capaci di parlare più lingue, alcune sono state educate all’estero. Sono molto carine, ben vestite e truccate”. Sarebbero in attività da circa tre anni, portando a segno almeno 50 colpi, tutti segnati dallo shopping impazzito con la carta di credito della vittima. Cosa non farebbero le donne per un paio di scarpe e un vestito nuovo.

    690

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsBrasile
    PIÙ POPOLARI