Speciale Natale

Ambra Battilana contro Harvey Weinstein: accusa di molestie

Ambra Battilana contro Harvey Weinstein: accusa di molestie
da in News
Ultimo aggiornamento:

    Ambra Battilana, modella italiana di 22 anni, lancia una pesante accusa di molestie al produttore cinematografico Harvey Weinstein, una delle personalità più influenti degli studios hollywoodiani degli ultimi decenni. La giovane, già nota alle cronache nostrane per il suo coinvolgimento come testimone del processo Ruby, ha presentato formale denuncia contro il celebre tycoon cinematografico, secondo quanto scrive il New York Post, che per primo ha rilanciato la notizia.

    In base a quanto riportato dall’autorevole quotidiano statunitense, Ambra Battilana accuserebbe Weinstein di averle palpato i seni dopo aver chiesto conferma della loro autenticità, e successivamente di averle infilato una mano sotto la gonna, chiedendogli di baciarlo. La presunta molestia sarebbe avvenuta lo scorso venerdì pomeriggio nell’ufficio di Weinstein, situato nel popolare quartiere di Tribeca a New York, dove la modella italiana si era recata a seguito di una proposta di lavoro ricevuta dopo che i due si erano conosciuti al Radio City Music Hall, alla cerimonia di apertura del musical New York Spiring Spectacular prodotta da Weinstein stesso.

    A seguito della denuncia, il produttore durante l’interrogatorio delle forze dell’ordine avrebbe respinto le accuse, sostenendo che da parte di Ambra Battilana vi sia un tentativo di estorsione ai suoi danni. Dopo il clamore suscitato dal caso Ruby, di Ambra Battilana non si aveva avuto più notizie, ma la giovane modella ha continuato il suo percorso professionale entrando nella scuderia di una delle più note agenzie del settore di Manhattan, mentre gli amanti del cinema conoscono perfettamente Harvey Weinstein, che insieme a suo fratello Bob ha fondato nel 1979 la casa di produzione Miramax, ceduta poi nel 1993 alla Miramax, e tornando nel 2005 con una nuova società, la Weinstein Co.

    Nella loro carriera numerosi i premi Oscar vinti, e autori come Tarantino, Scorsese e Russell da loro finanziati. La notizia dell’accusa di molestie ha suscitato un certo scalpore negli Usa, ed è stata riportata da tutte le principali fonti di informazioni su web e carta stampata.

    353

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN News

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI