NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Allergia al seme maschile, affette 40mila donne solo negli Usa

Allergia al seme maschile, affette 40mila donne solo negli Usa
da in News, Notizie Curiose
    Allergia al seme maschile, affette 40mila donne solo negli Usa

    Il mondo moderno è sempre più afflitto dalle allergie ma, tra tutte, l’allergia al seme maschile è di certo una delle più bizzarre di cui si abbia notizia. Il termine tecnico per definirla è ‘ipersensibilità al plasma seminale‘, ed è finita sulle prime pagine quando la ABC ha raccontato la storia di una giovane coppia della Carolina del Nord: Jeff e Clara (nomi fittizzi), coppia perfetta sotto molti punti di vista, hanno visto la loro esistenza rovinata da questo problema, che a quanto pare non è neanche raro come si possa pensare. Secondo uno studio recente, solo negli Stati Uniti più o meno 40mila donne sarebbero affette dall’allergia al liquido seminale, con evidenti ripercussioni sulla relazione con il partner.

    A una lettura superficiale, questa potrebbe essere rubricata come l’essesima notizia curiosa che riguarda la sfera dei rapporti sessuali, ma se si riflette bene si comprende la portata di questo problema, anche perché i numeri sarebbero in crescita. Dopo il matrimonio la coppia citata ha iniziato ad avere rapporti e Clara ha scoperto che qualcosa non andava: “Ho avuto questa reazione bizzarra. Avevo un insolito bruciore, gonfiore e arrossamento. Pensavo di aver contratto una una malattia sessualmente trasmissibile“. Tra visite mediche e ricerche su Internet, piano piano è emersa qualche risposta, purtroppo non proprio delle migliori. La diagnosi è stata, infatti, proprio l’ipersensibilità al plasma seminale.

    Si tratta di sostanza di una reazione allergica alle proteine presenti nel liquido seminale del partner, che di solito neanche l’utilizzo del preservativo aiuta a superare. L’unica soluzione, a questo punto, è smettere di avere rapporti intimi, con evidenti conseguenze per la serenità di coppia, come evidenziato da Jeff: “E’ davvero bizzarro. Nessuno di noi aveva mai saputo niente di simile. Era un vero problema perché tutto il resto era fantastico. Eravamo follemente innamorati“. Jonathan Bernstein, medico della coppia e docente presso l’Università di Cincinnati, specializzato in allergie e immunologia, ha cercato di dare un quadro del fenomeno, spiegando che la condizione di Clara colpisce dalle 20mila alle 40mila donne solo negli Stati Uniti.

    Insomma, non è come l’asma ma è comnunque più comune di quanto si possa pensare. Le donne soggette a questo problema descrivono il dolore provato “come un ago nella vagina”, rendendo un inferno i momenti intimi a letto. Pur non compreomettendo la fertilità della donna, questa patologia crea problemi perché quasi mai si arriva a una diagnosi tempestiva, dato che molte tendono a scambiarla per una ‘semplice’ infezione alle parti intime. Per l’Italia, a quanto pare, non esistono dati che possano fornire un quadro dell’incidenza tra la popolazione femminile, ma stando a quanto dicono gli specialisti, i numeri potrebbero essere elevati anche da noi.

    475

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsNotizie Curiose
    PIÙ POPOLARI