8 storie di fidanzate psicopatiche

8 storie di fidanzate psicopatiche
da in News, Top & Flop
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 08/07/2015 15:12

    Fidanzate psicopatiche

    Cosa succede agli uomini che passano il loro tempo insieme a fidanzate psicopatiche? La risposta è semplice: rischiano tanto, anche la vita! Qui di seguito abbiamo raccolto alcune storie davvero curiose e incredibili di fidanzate un po’ fuori di testa, che hanno compiuto gesti estremi e impensabili a discapito delle loro metà. A volte essere single, cari lettori, è decisamente meglio che essere accompagnati da persone che potrebbero farvi male… molto male! Scegliete quindi con cura la vostra ragazza, e non mettetele in mano i vostri preziosi se non siete sicuri al 100% di potervi fidare! Proseguite la lettura, c’è sempre da imparare…—>

    Mia Landingham

    Mia Landingham

    Con i suoi 136 Kg, Mia Landingham ha semplicemente ucciso il suo boyfriend sedendocisi sopra. I dettagli di questo omicidio sono particolari, e difficili da credere. Ad ogni modo Mikal Middleton-Bey, il suo fidanzato è morto schiacciato da lei, incensurata. Tutto è accaduto durante un litigio nel 2010. Lei aveva bevuto molto. Secondo il difensore della donna, precedentemente ci sarebbero stati molti abusi e violenze domestiche dell’uomo verso la donna. La coppia aveva tre figli insieme. Al giudice ha detto di essere dispiaciuta di aver schiacciato il padre dei suoi figli. Il giudice ha deciso la pena di tre anni di carcere e 100 ore di servizi sociali.

    Chalie Simon

    Chalie Simon

    Chalie Simon è una teenager arrestata per aver schiacciato le parti intime del suo ragazzo. Entrambi frequentavano l’Università del Colorado. Una notte Chalie è andata nella residenza del ragazzo, il quale non l’ha fatta entrare. Inoltre, a quanto lei ha raccontato, lui non le ha mandato il messaggino della Buonanotte. Arrabbiata, si è fiondata a casa del 23enne Job Donkor e gli ha schiacciato i testicoli. Durante la loro storia durata 18 mesi si sono presi e lasciati decine di volte, ma Donkor, quella sera, secondo la polizia, stava pure dormendo insieme a un’altra ragazza. Chalie Simon fu arrestata per aggressione, abuso e violenza domestica.

    Dianne Craven

    Dianne Craven

    Dianne Craven ha inscenato la sua morte per poter lasciare il suo ragazzo. Lei stessa si è finta suo fratello e ha mandato un messaggino sul telefono al suo ragazzo, Stuart Shortland, che viveva in Portogallo, spiegando che Dianne, nel Regno Unito, era morta a causa di una improvvisa emorragia cerebrale. In seguito gli ha pure scritto i dettagli del suo funerale. L’uomo è rimasto sconvolto dalla notizia, tanto da sviluppare l’alopecia nervosa, diventando calvo.

    Kimberly Jernigan

    Kimberly Jernigan

    Kimberly Jernigan ha tentato di rapire il suo fidanzato virtuale. La 33enne del North Carolina stava avendo una relazione con un 52enne di Claymont, nel Delaware. La loro storia stava volgendo al termine, anche se era stata sempre virtuale. I due infatti stavano insieme online, su un gioco che si chiama ‘Second Life’. Ad un certo punto, dopo essersi incontrati sul serio, l’uomo ha deciso di troncare la relazione. Kimberly Jernigan è andata nel pallone. Si è presentata sul posto di lavoro di lui, in Pennsylvania, e ha tentato di rapirlo con arma alla mano. Poi ci ha riprovato di nuovo, andando al suo indirizzo e rompendo una finestra per entrare. L’uomo se n’è accorto e ha dato prontamente l’allarme.

    Agnes Bermudez

    fuoco fuoco

    Agnes Bermudez ha tentato di bruciare il fidanzato William Salazar appiccandosi il fuoco. E l’ha ucciso. L’uomo è morto dopo quattro giorni di agonia in ospedale. Le immagini terrificanti, catturate su telecamere a circuito chiuso, mostrano il signor Salazar che cerca disperatamente aiuto in un negozio, alla ricerca di acqua. Il proprietario e un commesso hanno provato ad aiutarlo, versando del liquido sul suo corpo, ma non è servito per salvargli la vita. Inoltre, visto che la donna aveva dato fuoco all’uomo mentre erano in casa, nell’incendio che si è poi sviluppato nei locali sono morte altre tre persone: Flor Sandoval, 48, suo marito Heriberto Garcia, 57, e loro figlio ventenne, Felipe Garcia Sandoval.

    Amanda Monti

    Amanda Monti

    Amanda Monti ha strappato via un testicolo dell’ex-fidanzato e poi ha cercato di ingoiarlo. La 24enne si arrabbiò quando Geoffrey Jones, 37 anni, respinse le sue avances al termine di una festa in casa. I due avevano avuto una relazione aperta qualche tempo prima, e la coppia era rimasta in buoni rapporti. Così un giorno si ritrovarono in casa a bere un drink, insieme ad altri amici. Ad un certo punto, dopo una discussione, lei ha provato a prendere i testicoli dell’uomo. Qualcuno ha testimoniato di aver visto Amanda provare a ingoiare i suddetti, ma rischiando di soffocare, li ha poi risputati. Un amico dell’uomo ha allora ripreso quel che restava, restituendolo al signor Jones. Ma i medici non sono riusciti a riattaccare l’organo. In una lettera al tribunale, Monti ha detto che era dispiaciuta per quello che aveva fatto. E’ stato imprigionata per due anni e mezzo.

    La donna russa

    Accoltella il ragazzo per il sesso deludente

    Una donna ha pugnalato il suo fidanzato dopo aver avuto un rapporto sessuale deludente. Un 40enne di Lulea è stato colpito dalla sua ragazza 28enne, che lo ha accoltellato perforandogli un polmone. La coppia si trovava nell’appartamento dell’uomo nella città settentrionale svedese quando è scoppiata un’accesa discussione sulla loro relazione. A quanto pare lei non era soddisfatta delle prestazioni dell’uomo. Così, dopo aver afferrato un coltello lo ha pugnalato. Lei ha sostenuto di aver afferrato la prima cosa a portata di mano, rendendosi conto più tardi che non era una penna o una forchetta come aveva inizialmente pensato. L’uomo ha subito un’operazione di emergenza che fortunatamente gli ha salvato la vita.

    Danielle Graham

    danielle graham

    Danielle Graham, una donna di Los Angeles, ha gettato il cucciolo del suo ragazzo Hakeem Funtua in mezzo alle auto, nel traffico, dopo un litigio. I due si trovavano su Prairie Avenue, vicino all’incrocio con la 130esima. Stavano discutendo quando la 24enne ha trascinato la cucciola femmina di pitbull prendendola per il guinzaglio e scagliandola tra le auto in corsa. Due agenti di polizia hanno assistito all’incidente e hanno tentato di arrestare Graham, che ha resistito. Nella colluttazione conseguente, Funtua si è unito alla schermaglia in un apparente tentativo di aiutare la Graham. Gli ufficiali hanno dunque spruzzato peperoncino sulla coppia, per placarli. Graham è stata arrestata con l’accusa di crudeltà verso gli animali e aggressione a pubblico ufficiale.

    1321