10 peggiori dittatori di sempre

I libri di storia ci ha fatto conoscere tanti dittatori, alcuni dei quali non molto lontani da noi, temporalmente parlando. Ma ancora oggi, le cronache ci parlano di governi violenti e dittatoriali, azioni di personaggi folli che spadroneggiano con la vita umana. Abbiamo stilata una breve, ma indicativa lista dei 10 peggiori dittatori di sempre.

da , il

    peggiori dittatori di sempre

    Fra le varie classifiche in essere, questa volta ve ne proponiamo una decisamente controversa: ovvero la lista dei 10 peggiori dittatori di sempre, i personaggi politici che hanno tenuto (o tengono) in pugno con il terrore e il sangue intere nazioni e che, nel tempo, si sono guadagnati una fama poco ammirevole. Si va dai dittatori odierni come il nordcoreano Kim Jong-un fino a giungere a quelli meno recenti come Adolf Hitler, Pol Pot e Benito Mussolini, che tutti abbiamo conosciuto attraverso i libri di storia.

    Joseph Stalin

    peggiori dittatori stalin

    Joseph Stalin è di certo fra i 10 peggiori dittatori di sempre, che ha governato con pugno di ferro nell’ex URSS dal 1924 al 1953. Su di lui ricadono le accuse di massacri di massa, genocidio e repressione.

    Adolf Hitler

    peggiori dittatori di sempre adolph hitler

    Adolf Hitler e la sua follia non abbisognano di presentazioni. Fondatore e Führer del nazionalsocialismo, ha condotto l’Europa sul baratro morale e sociale fino all’orrore della Seconda Guerra Mondiale e dell’Olocausto.

    Benito Mussolini

    mussolini fra i peggiori dittatori di sempre

    Benito Mussolini è fra i 10 peggiori dittatatori di sempre, celebre per la sua repressione degli oppositori al regime fascista e per aver appoggiato Hitler nel varo delle leggi razziali. Ha condotto l’Italia alla Seconda Guerra Mondiale a fianco della Germania.

    Pol Pot

    pol pot dittatore

    Dittatore della Cambogia fra il 1975 e il 1979, Pol Pot venne accusato di genocidio e condannato per ciò alla pena capitale. Morì poco prima che la sentenza divenisse definitiva, ufficialmente per un attacco cardiaco, ma più verosimilmente venne avvelenato o si suicidò.

    Kim Jong-il

    dittatore kim jong il

    Kim Jong-il si trova nel mezzo di una stirpe di dittatori feroci: il padre, Kim Il-sung, è stato capo della Repubblica Popolare Democratica di Corea e ancora oggi, a più di vent’anni dalla morte, lo si definisce “leader eterno”; il figlio, invece, è il più noto Kim Jong-un, attuale dittatore della Corea del Nord.

    Than Shwe

    than shwe dittatore

    Than Shwe è stato capo di stato birmano dal 1992 al 2011 e durante i suoi anni di governo ha condotto una politica fortemente centralizzata ed isolazionista. Fra le sue vittime più illustri c’è Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la Pace a lungo costretta in carcere o in isolamento.

    Mao Tse-tung

    dittatore mao zedong

    Anche Mao Tse-tung non ha bisogno di grosse presentazioni, poiché la sua crudele fama lo precede. Negli anni che vanno dal 1945 al 1976, periodo in cui ha dominato la Cina, si stima che morirono a causa della sua politica fra i 13 e i 46 milioni di cinesi: i dati, ancora oggi, non sono certi, ma restano numeri impressionanti.

    Robert Mugabe

    Robert Mugabe  dittatore

    Famoso per il suo motto “solo dio può destituirmi”, Robert Mugabe è stato uno dei dittatori più longevi di sempre, che ha governato ininterrottamente per 30 anni sullo stato africano dello Zimbabwe. Si è dimesso di recente, il 21 novembre del 2017, dopo essere stato arrestato in seguito al colpo di stato del 15 novembre 2017.

    Saddam Hussein

    saddam hussein dittatore

    Leader assoluto dell’Iraq dal 1979 al 2003, Saddam Hussein è fra i 10 peggiori dittatori di sempre. E’ stato giustiziato il 30 dicembre 2006 per crimini contro l’umanità: il video della sua impiccagione fece il giro del mondo.

    Bashar al-Assad

    assad dittatore

    Bashar al-Assad è il presidente della Siria dal 2000. Su di lui cadono le accuse di repressione degli oppositori e dell’suo di armi chimiche contro civili inermi.