NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Tradimento, l’infedeltà maschile aiuta la sessualità di coppia

Tradimento, l’infedeltà maschile aiuta la sessualità di coppia
da in Rapporti, Sessualità, Tradimento
    Tradimento, l’infedeltà maschile aiuta la sessualità di coppia

    Il tradimento fa male alla vita di coppia? Forse o forse no, dipende da quale dei due poli della coppia si dedica alla scappatella. Non si tratta di una visione maschilista del mondo, ma del risultato di una ricerca scientifica, che ha dimostrato come l’infedeltà maschile possa trasformarsi in un toccasana anche per la spenta vita sessuale con la partner regolare. Il che, converrete, può persino contribuire a salvare quell’unione che il tradimento di regola dovrebbe distruggere.

    Già nei mesi passati alcuni sondaggi avevano dimostrato come il tradimento potesse giovare ai rapporti di coppia, ma oggi a regalare a noi uomini una facile giustificazione per la relazione extra-coniugale è addirittura uno studio scientifico, condotto dalla Divisione di Andrologia dell’Università di Firenze. Il primo dato che balza agli occhi è che in Italia gli uomini che hanno un’amante sono circa il 20%. Questi uomini presentano livelli di testosterone nel sangue più alti rispetto alla popolazione maschile fedele, oltre che un volume dei testicoli e un desiderio sessuale mediamente superiori.

    Secondo il dottor Bruno Giammusso, Coordinatore Scientifico della campagna nazionale contro la Disfunzione Erettile ‘Chiedi Aiuto’, “teoricamente chi tradisce presenta livelli di efficienza sessuale superiori rispetto a chi vive una relazione monogama”. Da questo punto di vista non c’è bisogno di molte spiegazioni, anche se i medici chiariscono che esiste anche un rovescio della medaglia, costituito dai rischi del tradimento per il fisico.

    Negli uomini che tradiscono è stata sì registrata una efficienza sessuale superiore, ma anche una maggiore incidenza di infarti e malattie cardiovascolari. Un pericolo superiore alla media dovuto non solo alla più intensa attività fisica e al sesso spesso spericolato con l’amante, ma anche ai risvolti psicologici del tradimento, con lo stress che ogni adulterino prova, a livello conscio o inconscio, di essere scoperto dalla partner ufficiale. Il sesso extra-coniugale fa bene, dunque, ma con moderazione e soprattutto con grande attenzione al dove e come.

    351

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN RapportiSessualitàTradimento
    PIÙ POPOLARI