Tradimenti estivi, gli uomini puntano alla quantità

Tradimenti estivi, gli uomini puntano alla quantità
da in Rapporti, Tradimento
Ultimo aggiornamento:
    Tradimenti estivi, gli uomini puntano alla quantità

    Ormai siamo in pieno clima estivo, e l’aria da vacanza inizia a influenzare anche l’andamento della coppia. Insomma, è arrivato il periodo del tradimento estivo, della scappatella senza conseguenze che rende memorabili i mesi centrali dell’anno. Anche in questo ambito così particolare, peraltro, dobbiamo constatare come si ripropongano le classiche differenze di genere: uomini e donne non cercano la stessa cosa quando si tratta di tradimento d’estate.

    Tra uomini e donne ci sono differenze anche nel tradire, è quanto emerge da una ricerca effettuata dal portale Incontri-Extraconiugali.com, dedicato proprio a chi cerca una via di fuga dal rapporto di coppia o semplicemente una serata diversa e senza conseguenze. La scappatella estiva funziona infatti in modo diverso a seconda del genere: gli uomini puntano tutto sulla quantità, cercando di sfruttare al meglio i pochi giorni a disposizione per avere il maggior numero possibile di relazioni fedifraghe, mentre le donne preferiscono focalizzarsi su uno o due partner scelti con calma e attenzione, prediligendo quindi la qualità.

    Nonostante l’approccio diverso al tradimento, quel che accomuna tutti (sia uomini che donne) è la volontà comunque di salvaguardare il rapporto stabile di coppia.

    Il tradimento diventa una via di fuga momentanea, non un modo per rompere definitivamente con la partner ufficiale. Anzi, tradire serve spesso a salvare la coppia: il 72% degli uomini e il 68% delle donne ritengono che i tradimenti siano un modo per proteggere la vita di coppia. Perché? Perché tradire permette di tollerare meglio i conflitti di coppia (65%), di compensare le frustrazioni (63%), di combattere la routine (60%) e infine di superare le difficoltà sessuali (38%).

    287

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN RapportiTradimento Ultimo aggiornamento: Venerdì 03/07/2015 16:05
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI