Soldi, sesso e gioielli: ecco cosa vogliono le donne

da , il

    Soldi, sesso e gioielli: ecco cosa vogliono le donne

    Ci siamo appena messi alle spalle la festa della donna e tutti i riti ad essa connessi, ma nella mente degli uomini resta un unico grosso mistero: cosa vogliono le donne? Già cercare di comprendere come funzioni la mente del popolo femminile è impresa improba, ma quando poi il focus si sposta sui desideri allora noi maschietti siamo costretti ad alzare bandiera bianca. Ammettendo così la nostra difficoltà nel capire quello che le donne vogliono. L’unica soluzione sarebbe leggere nel pensiero come il buon Richard Gere di What Women Want.

    Visto però che al momento non siamo forniti di tale capacità, dobbiamo arrancare nella speranza di riuscire a carpire qualche minimo segnale. Perché le donne non sono solo incomprensibili, ma anche molto molto volubili. Le voglie cambiano da un momento all’altro e con esse il loro comportamento (anche nei nostri confronti). Per fortuna il mondo scientifico è ricco di ricerche che tentano di fare luce sull’arcano, come il sondaggio condotto dall’associazione Donne e qualità della vita proprio in occasione della festa della donna.

    Condotta su un campione femminile italiano di 250 intervistate di età compresa tra i 18 e 55 anni, la ricerca ha messo in mostra come negli anni si siano evoluti i desideri delle donne. Per dirla in breve, oggi le priorità non sono più quelle di 30 anni fa: 4 donne su 10 ad esempio oggi non rinuncerebbero mai al sesso, fino a qualche tempo fa considerato tabù per il popolo femminile e oggi invece priorità assoluta. Il che, a dirla tutta, rende felici anche noi uomini.

    Al secondo posto troviamo poi il desiderio di un corpo perfetto, di quelli che le donne ammirano in televisione o sulle riviste di moda provando quella malsana sensazione di invidia del tipo “perché a lei e non a me?”. Desideri quindi più frivoli e materiali rispetto al passato, e lo dimostra la scarsa considerazione che hanno ottenuto il lavoro (17%), fino a qualche anno fa conquista primaria, e soprattutto la famiglia, che raccoglie un misero 14% dimostrando come oggi le donne non vedano il ruolo di moglie e madre come progetto esclusivo. La lista dei desideri si chiude con i gioielli, questi sì eterni, come già cantava Marilyn Monroe ormai più di mezzo secolo fa.