Sesso al buio: ecco perché le donne non vogliono la luce

da , il

    Sesso al buio: ecco perché le donne non vogliono la luce

    Fare l’amore al buio o con la luce accesa? Da quando è stata inventata l’elettricità milioni di uomini sono stati posti dinanzi a questo quesito esistenziale almeno una volta nella vita. Il sesso al buio è uno di quei particolari che dividono l’umanità in due mondi nettamente separati: da un lato gli uomini che vorrebbero godersi ogni momento ammirando il corpo e il volto della propria partner, dall’altro le donne che invece preferiscono nascondersi allo sguardo. Quali sono i motivi dietro questa volontà spesso incomprensibile?

    Le risposte alle domande più impegnative sono spesso le più facili da immaginare e prevedere, ed è proprio così che accade anche nel caso del rapporto sessuale alla luce del sole o nell’oscurità. Sono molte le ricerche che nei decenni hanno cercato di far luce (termine quantomai appropriato) sull’atteggiamento ostile del popolo femminile, e oggi vi diamo conto di una ricerca interessante condotta da un sito tedesco, Bz-berlin.de.

    Si tratta di un sondaggio effettuato su un campione di donne teutoniche, che spesso siamo portati a ritenere più libertine e aperte rispetto alle signore nostrane. Determinati tabù, invece, non conoscono confini e coinvolgono anche gli spiriti liberi. La ricerca, che possiamo traslare anche sulle donne italiane, spiega il fenomeno della luce spenta con grande semplicità: le donne preferiscono il buio perché hanno paura. Paura di cosa? Il 35% delle intervistate ha dichiarato di sentirsi a suo agio al buio per un fattore esclusivamente estetico.

    Il buio serve quindi a nascondere le imperfezioni del corpo, quelle che magari sotto i vestiti non sono così evidenti. Il riferimento è soprattutto ai chili di troppo, alle curve morbide posizionate un po’ qui un po’ lì e alla cellulite che, per dirla alla Littizzetto, “tutte le donne hanno altrimenti state sicuri che sono trans”. Nessuna volontà di creare un’atmosfera più intima e intrigante, quindi, ma solo il terrore di mostrare i propri difetti, come se noi uomini non sapessimo come sono fatte le nostre donne, e non le amassimo anche (e spesso soprattutto) per le loro imperfezioni. Donne, fatevi un piacere, accendete la luce!