Preliminari: 5 motivi per cui non rinunciarci a letto

I preliminari, cosa sono e come si fanno, è materia che dovrebbe ormai nota a tutti i maschi, ma molti hanno ancora difficoltà a comprendere i motivi per cui non bisogna rinunciarci

da , il

    Cosa sono i preliminari, le migliori tecniche da utilizzare, ed altri argomenti correlati, sono materia ormai di larga conoscenza, e presumiamo non ci sia bisogno di aggiungere altro in merito. Ma forse non ci si è mai soffermati abbastanza sui motivi per cui non dovremmo rinunciarci, o farli controvoglia, quasi per spirito di dovere, quando siamo a letto con la fidanzata o una partner occasionale. I preliminari come si fanno bene se non si ha il piacere di dedicarci tempo ed attenzione? I preliminari cosa sono se non un gustoso antipasto in attesa della portata principale? E allora, se necessitate di motivazioni psicologiche per farli nel giusto spirito, ecco 5 motivi per non rinunciarci a letto, senza aver fretta di concludere tutto e subito.

    Divertimento

    I preliminari sono divertenti, in tutti i sensi. Non solo stimolandola nella maniera giusta avrete una ragazza eccitata e pronta a scatenarsi, ma potreste scoprire anche delle zone erogene che nemmeno voi sapevate di avere. Perché i preliminari si fanno in due, non dimenticatelo.

    Durata

    Facendo i preliminari imparerete a gestire anche la durata del rapporto sessuale: tendenzialmente il nostro ritmo di eccitazione è assai più veloce rispetto a quello femminile, per cui imparare a gestire con calma e delicatezza questa fase dell’approccio amoroso allontana lo spetto dell’eiaculazione precoce.

    Sensibilità

    La fase dei preliminari aumenta la sintonia con la partner, ed imparando ad esplorare il corpo altrui con baci e carezze scoprirete anche quella sensibilità che alberga nel nostro animo, ma che fatica solitamente ad uscire per una supposta ed errata difesa della virilità.

    Gioco

    Non bisogna mai dimenticare che ciò che si fa a letto è fondamentalmente un gioco, che può rendere stuzzicante anche le attività apparentemente meno sensuali, come ad esempio mettere un preservativo: provate a farlo fare a lei, e vedrete come tutto assumerà sfumature erotiche inaspettate…

    Lubrificazione

    L’abbiamo messo per ultima, ma diamo per scontato che dovrebbe essere la prima e più naturale ragione per fare i preliminari: senza dare il tempo necessario ad una corretta lubrificazione, la donna non solo avrà difficoltà ad avere un orgasmo, ma proverà anche dolore durante la penetrazione. Ed in fin dei conti, cosa c’è di più esaltante e soddisfacente di vedere la propria partner appagata?