Le peggiori donne da evitare sui siti di incontri

Le peggiori donne da evitare sui siti di incontri
da in Rapporti, Seduzione
Ultimo aggiornamento:
    Le peggiori donne da evitare sui siti di incontri

    Conoscere una donna su un sito di incontri, il sogno di molti che, però, può trasformarsi in incubo se non si presta attenzione. In un’epoca in cui fare nuove conoscenze è sempre più difficile, i siti di dating stanno riscuotendo un successo clamoroso perché facilitano il processo di approccio e razionalizzano la selezione. Ognuno può navigare tra centinaia di profili alla ricerca della sua donna ideale, ma non sempre tutto quel che luccica è davvero oro. Esistono, anche tra la popolazione femminile, categorie di utenti che andrebbero sempre evitate per non incorrere in disastri. Anche nella realtà virtuale. Vediamo allora quali sono le peggiori donne sui siti di incontri.

    LA DONNA INDECISA: iniziamo con il caso più comune, quello di una donna che si mostra in rete con un profilo piuttosto vago, evitando di riportare informazioni essenziali (come l’età o l’eventuale presenza di marito e figli). Certo, i siti di dating servono proprio per fare conoscenze senza esporsi troppo, preservando la privacy, però quando il profilo è composto solo da una foto senza altra informazione, meglio evitare perché c’è sempre un problema a monte.

    LA DONNA CHE MENTE: la base della ricerca di una partner online è lo studio del profilo per riuscire a capire se si tratta di una donna vera o di qualcuno in vena di scherzi (o peggio). I siti ormai sono attrezzati per verificare la qualità delle informazioni inserite nel profilo, ma una ricerca a latere non guasta mai, soprattutto se la foto del profilo mostra una donna super-sexy e, quindi, puzza di falso.

    LA DONNA CHE CERCA IL POLLO: si definisce ‘donna che cerca un pollo da spennare’ quella donna che, tra le sue richieste, inserisce la volontà di incontrare solo uomini con un certo status sociale e con un conto in banca corposo. Molte volte si tratta di ragazze straniere in cerca di una vita migliore (e più facile), ma anche tra le italiane non mancano le arriviste. Qui l’amore non c’entra niente, mettetevelo in testa. La riconoscete perché, prima o poi, vi chiede dei soldi o un pegno d’amore.

    LA CASALINGA DISPERATA: prima che la vostra mente voli alla famosa serie Tv con Eva ‘desperate’ Longoria, sappiate che quasi mai la vera casalinga disperata somiglia a un’attrice glamour di Hollywood. Più spesso si tratta di una donna insoddisfatta (magari sposata e con prole) alla ricerca di emozioni forti. A meno che anche voi non siate online per incontri di una notte e via, cercate di evitare la casalinga disperata, perché potrebbe anche portarvi in un vortice malsano e trasformarvi in amante.

    LA DONNA RELIGIOSA: potrebbe sembrare una categoria marginale, eppure in rete si trova davvero di tutto, anche le donne che si mettono alla ricerca di un buon partito solo perché non l’hanno trovato tra i banchi di una chiesa. Questa tipologia è pericolosa per diversi motivi: 1) cerca di convertire anche voi; 2) di solito tende a correre nei rapporti; 3) è alla ricerca del matrimonio e niente di meno, quindi dimenticate sesso e amenità varie.

    Per il vostro bene, lasciate queste donne all’amore di Gesù.

    LA DONNA FEMMINISTA: vi siete mai chiesti come mai una donna non riesce a trovare l’amore nella vita reale e si affida a Internet? Nel caso delle ‘pseudo-femministe’ il problema vero è che nessuno riesce a stare con loro per più di cinque minuti senza provare una crisi di rigetto. Si tratta di donne che non hanno trovato mai nessuno perché sono convinte che nessun maschio potrà mai essere alla loro altezza, eppure nonostante tutto scandagliano il web alla ricerca di una pepita d’oro che, per colpa loro, non troveranno mai.

    LA DONNA CHE NON DORME: sono le 2:00 am e lei ti tiene a chattare. Questo dovrebbe farti suonare un campanello d’allarme: la ragazza non è affascinata da te, è semplicemente logorroica. Inoltre è anche insonne. Una vita insieme a lei sarebbe un incubo: invecchiamento precoce dovuto alla carenza di sonno e allo stress acustico, fine dei silenzi contemplativi, fine della pace. Troppe parole e poco sonno la rendono un pericolo per la tua salute. Sfruttala se entrambi avete voglia di divertirli, ma rassegnati all’idea che è meglio evitare un futuro insieme.

    LA DONNA A CACCIA DI UN MARITO: una donna non è un essere umano. Una donna è un utero con una persona intorno. L’utero di una donna è come una bomba ad orologeria che si innesca dopo i 30 anni (se la ragazza è laureata e inserita in un contesto lavorativo) o dopo i 20 anni (se la ragazza non ha studiato granché e non ha un tubo da fare tutto il giorno). Sappiate che questo genere di donne vi valutano eslcusivamente per la vostra capacità di generare una prole sana e di mantenerla. Da evitare, a meno che non siate disposti a fidanzarvi, sposarvi, fare il primo figlio, fare il secondo figlio, lavorare per il resto della vita per mantenere la famiglia, invecchiare e finire dimenticati in un ospizio a farvi i bisogni nel pannolone mentre i vostri figli si rovinano la vita per generare altri figli.

    LA DONNA CHE SI PROSTITUISCE: chiudiamo con il caso più scabroso, che tante volte è finito nelle pagine della cronaca negli ultimi tempi. Sui siti di incontri, soprattutto quelli più settoriali e particolari, non è raro trovare donne che, in realtà, non sono alla ricerca dell’anima gemella ma di opportunità di business. Ci sono quelle che si spogliano in webcam e quelle che accettano anche incontri (incluse le minorenni, con il rischio galera dietro l’angolo). Se avete sentore che la donna con cui chattate sia una che si vende, forse è meglio spegnere il Pc e tornare a cercare l’amore alla vecchia maniera.

    973

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN RapportiSeduzione Ultimo aggiornamento: Lunedì 07/04/2014 10:53
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI