Le migliori posizioni per fare l’amore se lei è più alta di te

Le migliori posizioni per fare l’amore se lei è più alta di te
da in Coppia, Rapporti, Sessualità
Ultimo aggiornamento: Venerdì 06/05/2016 09:43

    lei alta lui basso

    Altezza è mezza bellezza? Una donna alta esercita indubbiamente un certo fascino, soprattutto se il partner è più basso. Se non siete affetti dalla sindrome di Tom Cruise, in pubblico non vi farete troppi problemi, ma in privato… Quali sono le migliori posizioni per fare l’amore se lei è più alta? Se vi state ponendo questa domanda significa che ancora non avete preso bene le ‘misure’ alla spilungona che vi accompagna. Ci sono infatti posizioni che sono poco indicate per unire i vostri corpi nell’estasi suprema che è propria dell’idillio dell’amore: ad esempio quelle in piedi, poiché la donna dovrebbe chinarsi o piegarsi in posizioni totalmente innaturali. E allora, se il Kamasutra è la vostra religione e volete stupire la vostra svettante dolce metà, eccovi le 5 migliori posizioni per fare l’amore con lei, sfruttando come un punto di forza le differenze d’altezza.

    missionario

    Sempre bistrattata perché la più comune, la posizione del missionario va rivalutata per la sua indubbia praticità: evita ogni complesso perché siete entrambi distesi, inoltre potete attuare delle varianti come al bordo del letto, sfruttando le sue lunghe leve come miglior piano d’appoggio e raggiungere una penetrazione più profonda.

    amazzone

    Tutte le posizioni in cui è lei a cavalcare voi sono altamente consigliate per farle raggiungere l’orgasmo, anche quando la partner è più alta di voi. Liberate l’amazzone che è in lei, anche se palpare i suoi seni mentre si trova in posizione eretta potrebbe risultare arduo: meglio con lei distesa sul vostro corpo in tutta la sua lunghezza.

    carriola

    La posizione della carriola, con lei di spalle mentre l’uomo è seduto su una sedia o sul letto, permette di far godere entrambi enormemente: queste posizioni stimolano particolarmente il punto G e le pareti vaginali della donna, che può controllare meglio i propri movimenti se accompagnata opportunamente dai movimenti delle gambe del partner.

    tarantola

    Come un ragno la donna può divorare avidamente la sua preda sfregando il clitoride durante l’amplesso: e con quelle gambe lunghe sarà molto facile per lei avvolgervi nella sua focosa stretta. Fatele provare la posizione della tarantola, non ve ne pentirete.

    doggy

    Se l’avete convinta a farlo da dietro potrete avvantaggiarvi nel raggiungere una penetrazione più profonda e intensa e allo stesso tempo toccare tutto quel ben di Dio che vi offre grazie alla posizione del cagnolino: con una superficie epidermica così vasta avrete solo l’imbarazzo della scelta nel trovare tutte le sue zone erogene.

    655