Le donne guardano i film a luci rosse, anche senza partner

da , il

    Le donne guardano i film a luci rosse, anche senza partner

    Uno dei quesiti più antichi del mondo riguarda il rapporto tra donne e film a luci rosse. Un dubbio da sempre assilla il popolo maschile, ed è il seguente: “Alle donne piace guardare i film per adulti?”. Per decenni la morale comune ha cercato di convincerci che questo genere cinematografico fosse prerogativa tutta maschile e che le donne non trovassero alcun motivo di interesse in prodotti hard. Bene, una recente ricerca ha dimostrato che le donne i film a luci rosse li apprezzano eccome, anche senza essere accompagnate dal partner.

    Chi ha avuto modo di vivere all’estero sa bene che si trattava più che altro di un tabù tutto italiano, dettato probabilmente da pregiudizi morali e dal retaggio cattolico più che reali fattori psicologici. Allo sdoganamento del genere ha di sicuro contribuito l’esplosione di Internet, che ha messo a portata di mano migliaia di filmati per adulti di ogni tipo, senza alcun rischio per la sicurezza informatica e in totale privacy. Anche il gentil sesso, in questo modo, ha potuto dare sfogo alle proprie fantasie nascoste, rompendo proprio quei legami dettati da decenni di moralismo imperante.

    Di recente uno studio francese condotto dallo SFOP ha contribuito a sfatare il mito dell’hard come prerogativa maschile, dimostrando al contrario che quattro quinti delle donne ha guardato almeno una volta un film a luci rosse. Di più, una su due si è dilettata nella visione in assenza del partner. Parlando di crude cifre, l’82% delle donne intervistate ha dichiarato di aver visto almeno un film, rispetto al 99% degli uomini. Anche letti in prospettiva, i numeri sono impressionanti, visto che nel 2006 la percentuale era del 73%, e addirittura del 23% nel 1992.

    L’evoluzione sociale e la maggiore emancipazione culturale e anche tecnologica della donna ha influito su questo progresso, che non potrà che far piacere a tutti gli uomini in ascolto. La pornografia non è più materiale per pervertiti e uomini senza fede, ma un modo come un altro per coltivare la passione per il sesso e, perché no, rivitalizzare il proprio rapporto di coppia. Il fattore vergogna è venuto meno, anche grazie al successo di romanzi come 50 Sfumature di grigio, che hanno reso di moda determinati argomenti anche per le donne.

    La prossima volta che la vostra donna si rifiuterà di guardare un film a luci rosse insieme a voi adducendo scuse improbabili, fatele leggere questo articolo. Chissà, magari finalmente si deciderà anche lei a confessare l’inconfessabile: i film hard piacciono a tutti!