Kamasutra in doccia: le posizioni sessuali da provare [FOTO]

Quali sono le migliori posizioni sessuali del Kamasutra da mettere in pratica in una doccia, un luogo che potrebbe sembrare apparentemente scomodo per fare l'amore, ma che può trasformarsi in un bollente gioco di coppia. Ecco i suggerimenti degli esperti per il Kamasutra in doccia

da , il

    A prima vista l’esperienza potrebbe sembrare un po’ scomoda, ma il Kamasutra in doccia può rivelarsi invero un gioco di coppia assolutamente stuzzicante: mettendo in pratica i suggerimenti del celebro testo indiano dedicato alla sessualità, ecco che anche le abluzioni quotidiane possono trasformarsi in un momento eccitante da condividere con la propria partner. Già, ma quali posizioni sessuali sono adatte quando si è in due sotto lo scroscio dell’acqua, in uno spazio di pochi metri? Ecco come mettere in pratica il Kamasutra in doccia senza correre il rischio di scivolare e farsi male, e con un pizzico di attenzione e molta passione vedrete che il gioco, come si suol dire, vale la candela.

    Posizione in piedi sotto la doccia

    Indubbiamente il Kamasutra in doccia fa pensare subito ad una posizione sessuale in piedi, l’ideale per rimanere avvinghiati nello stretto spazio della cabina, sia con la partner faccia a faccia, sia di spalle. E davanti ad un’estate torrida quale sesso migliore se non quello sotto la doccia? Provare per credere.

    Kamasutra in doccia con una posizione seduta

    Se c’è abbastanza spazio nella cabina, si può optare anche per una posizione sessuale seduta per il Kamasutra in doccia, sfruttando l’ausilio dello sgabello dove posate gli asciugamani o l’accappatoio ad esempio, con uno dei due amanti seduto in modo che l’altro, davanti o di spalle, possa condurre il gioco amoroso sotto lo scorrere dell’acqua.

    Le posizioni per il sesso orale sotto la doccia

    Che siano piccanti preliminari oppure la volontà di soddisfare il proprio partner solo con la bocca, non mancano davvero le posizioni Kamasutra per il sesso orale sotto la doccia, sfruttando ovviamente le figurazioni in piedi come quella dell’angelo o il telescopio, dove rispettivamente la donna e l’uomo soddisfano il rispettivo partner con le delizie di un appassionato rapporto orale.

    La posizione dell’altalena per il Kamasutra in doccia

    E se invece non si vuole stare in piedi? Certo il missionario o l’amazzone proprio non lo si può fare in uno spazio così angusto, a meno che non abbiate una vasca, ma per il Kamasutra in doccia si può scegliere posizioni come l’altalena, oppure quella del fiore di loto, dove entrambi gli amanti sono seduti accovacciati in terra, intrecciando i loro corpi come a creare un’unità indissolubile. Oltretutto queste posizioni, magari leggermente più complicate delle figurazioni standard, sono comunque ottime per far durare di più l’amplesso: cosa chiedere di meglio?