Speciale Natale

Fidanzamento ufficiale: ecco a cosa devi dire addio per sempre

Fidanzamento ufficiale: ecco a cosa devi dire addio per sempre
da in Coppia, Rapporti
Ultimo aggiornamento:
    Fidanzamento ufficiale: ecco a cosa devi dire addio per sempre

    Mai affrontare un fidanzamento ufficiale con sufficienza. Le conseguenze potrebbero essere disastrose. Per quei pochi che vivessero su Marte, il fidanzamento ufficiale è preludio al matrimonio, quindi è sinonimo di impegno serio e a senso unico. Certo, se si è sicuri di aver trovato la donna della propria vita, tutto sembra rose e fiori, ma non lo è affatto. Perché il fidanzamento significa portare il rapporto di coppia a un livello difficile da descrivere per chi non c’è mai passato. Un livello che comporta rinunce importanti, elemento cui magari non avevate pensato quando avete comprato il fatidico anello. Siete sicuri di voler compiere il grande passo? Ecco le cose a cui potete dire addio per sempre.

    Le vostre amiche: la prima rinuncia riguarda le vostre amiche, magari non quelle in comune con la futura sposa ma quelle che non condividete con lei. Potrebbe sembrare una banalità, ma in realtà molto spesso si trasforma in una triste realtà. La compagna vuole il 100 per cento delle attenzioni e non accetta mai di buon grado la presenza ingombrante di altre donne. Spesso anche il legame con gli amici maschi ne esce indebolito, ma è con le donne che si sente il vero cambiamento. Perché ormai siete impegnati ufficialmente, e quell’atteggiamento da piacione che avevate con le vostre amiche non vi sarà più concesso. In più ogni loro atteggiamento verrà letto dalla vostra donna come una potenziale minaccia.

    I vizi tra gli amici: è tutta questione di fortuna. Se siete baciati dalla dea bendata e la vostra donna è molto elastica e comprensiva, allora riuscirete a mantenere quella felice routine che avevate con i vostri amici. In ogni caso l’intensità del tutto dovrà subire inevitabilmente un ripensamento. Niente più uscite ogni weekend a bere birra e, perché no, a flirtare con le sconosciute. Niente nottate in giro per locali, perché a casa troverete una donna che vi farà l’interrogatorio.

    E alla fine scoprirete che non vale la pena litigare per una bevuta e inizierete a rallentare i ritmi fino a trovarvi seduti su un divano a guardare RealTime con lei.

    La libertà di spendere soldi: Ognuno fa quel che vuole con i propri soldi ma quando ci si impegna per la vita, allora il bilancio famigliare inizia a rivestire una certa importanza. Questo non significa certo che la vostra donna dovrà dipendere da voi o che voi dovrete soddisfare ogni suo capriccio. No, a meno che non siate particolarmente sfortunati. Significa comunque che ogni spesa andrà ponderata in due, e spesso quello che voi vedete come necessario e assolutamente desiderabile per lei sarà nient’altro che futile. Tra indispensabile e inutile spreco di soldi la linea è molto sottile. Preparatevi a combattere per i vostri diritti.

    Gli spazi personali: la vita di coppia è condivisione e questo vale anche e soprattutto per gli spazi personali. Non ci riferiamo soltanto allo spazio fisico, che pure sarà soggetto a contrattazione, ma soprattutto allo spazio mentale, quella possibilità di agire in un determinato modo senza doverne rendere conto ad alcuno. Nel momento in cui vi fidanzate ufficialmente dovrete (volenti o nolenti) condividere ogni decisione o stato d’animo. Non solo, perché sarà vostro dovere stare lì ad ascoltare i suoi problemi, perché la condivisione è l’anima della coppia.

    Le vie di fuga: quanto era bello poter rompere un rapporto con una telefonata senza ripensamenti e rimettersi subito sul mercato? Con il fidanzamento ufficiale tutto questo sarà solo un lontano ricordo. Ebbene sì, entrare in quel castello dorato che è il fidanzamento spesso si trasforma in un’arma a doppio taglio, una prigionia dolce ma pur sempre prigionia. Non sarà più tanto facile rompere un rapporto e dire basta alla vostra donna, e inoltre l’orizzonte delle opzioni si chiuderà inevitabilmente. E per opzioni non intendiamo soltanto le scelte professionali o di vita, ma anche quelle relative alle donne. Pensateci bene, quindi, prima di inginocchiarvi e stabilire che quella che avete davanti è davvero la donna della vostra vita.

    682

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CoppiaRapporti

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI