Speciale Natale

Ecosessuali, chi sono gli amanti della natura che dettano tendenza

Ecosessuali, chi sono gli amanti della natura che dettano tendenza
da in Coppia, Rapporti, Sessualità
    Ecosessuali, chi sono gli amanti della natura che dettano tendenza

    Quando si parla di amore e sessualità, le mode bizzarre sono all’ordine del giorno, e a dettare legge oggi sono gli ecosessuali. Chi sono? Parliamo di quegli amanti della natura che oggi fanno tendenza in molti ambiti della nostra quotidianità, che vanno dall’alimentazione alla mobilità cittadina. E come possono essere declinati l’amore e la sessualità al tempo della sostenibilità? Ce lo spiegano appunto gli ecosessuali, secondo cui provare piacere e rispettare l’ambiente rappresenta un binomio vincente, un trend che si registra in costante crescita, con tanto di portale web interamente dedicato all’amore eco-friendly: e visto che stanno prendendo sempre più piede, proviamo a capire qualcosa di più su questo fenomeno, chi sono gli ecosessuali e cosa vogliono proporre con il loro stile di vita.

    Nei giurassici tempi che furono si parlava di ‘fare l’amore in camporella‘, ma supponiamo che senza l’ausilio di google difficilmente i cosiddetti millennium e nativi digitali capirebbero di cosa parliamo: sostanzialmente non siamo molto distanti da quanto propugnano gli ecosessuali, ovvero avere rapporti all’aria aperta, sia in coppia che con se stessi. E se ai tempi giurassici di cui sopra era un’innocente trasgressione, nella nuova era ecosessuale tutto ciò diventa cosciente consapevolezza di una ricerca d’armonia con la natura: che poi alla natura faccia piacere assistere a focosi amplessi tra arbusti e cespugli non ci è dato sapere, ma il fenomeno per quanto bislacco ha come anticipato numeri in costante crescita, e non può dunque essere liquidato con facie ironia. Oggi si contano infatti più di 100mila attivisti da quando la filosofia ecosessuale ha preso piede dal 2010, quando ci fu il primo raduno ufficiale all’Ecosex Symposium di San Francisco.

    Piacere e rispetto della natura si coniugano in due modi: da un lato si utilizzano condom e sex toys con materiali eco-compatibili e cruelty free in fase di testing, in maniera del tutto simile ai vegani, per intenderci.

    Dal lato più propriamente carnale invece, l’ecosessualità si traduce in amplessi consumati rotolandosi sulla terra, dendrofilia, ovvero provare pulsioni feticistiche per gli alberi, o ancora amanti vestiti di sole foglie nel bel mezzo della natura, e via discorrendo. Considerando che la luce de Sole rende più virili secondo una recente ricerca scientifica, essere ecosessuali potrebbe persino giovare alla propria vita amorosa, se si è disposti a lasciarsi andare tra le fresche fratte senza inibizioni. Se la moda ecosessuale sia destinata a rimanere oppure ad evaporare come mille altre, ce lo dirà solo il tempo: intanto buone gite in camporella a tutte e a tutti.

    478

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CoppiaRapportiSessualità

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI