Dimmi come fai l’amore e ti dirò chi sei

Dimmi come fai l’amore e ti dirò chi sei
da in Coppia, Rapporti, Sessualità
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16/03/2016 09:11

    posizioni amore

    Dimmi come fai lo fai e ti dirò chi sei: la scelta delle posizioni dell’amore durante l’amplesso con la partner obbediscono infatti al nostro inconscio più profondo, rivelando qualcosa di più delle semplici preferenze in fatto di intimità. Dietro alle posizioni sessuali che adottiamo si celano infatti le nostre tendenze psicologiche e comportamentali innate, quelle che muovono il nostro agire quotidiano anche fuori dalle lenzuola. Ecco allora 10 posizioni con acclusa relativa spiegazione psicologica sottintesa, secondo quanto formulato da sessuologi e psicanalisti esperti in materia: voi quale preferite tra queste?

    missionario

    Partiamo dalla posizione più classica, lui sopra e lei sotto, quella pare ancora oggi preferita dalla maggior parte delle coppie: se la preferisci significa che sei un abitudinario e che non ami molto i cambiamenti, nell’amore come nella vita.

    amazzone

    Quando è lei a stare sopra significa che sei una persona che ama essere guidata e controllata, ma non è per forza indice di passività e subalternità di carattere: per far raggiungere il piacere all’amazzone il ruolo dello stallone non è affatto secondario…

    amazzone rovesciata

    Questa posizione si realizza con lei che cavalca il partner sopra dandogli le spalle: il maschio che preferisce questa posizione è piuttosto timido ed obbedisce abbastanza ciecamente alla propria dolce metà anche nella quotidianità.

    doggy

    Al contrario della precedente, l’uomo che preferisce solitamente prendere da dietro la partner ama avere il totale controllo della situazione, sempre e comunque.

    sessantanove

    La posizione così chiamata è indice di forte competitività di carattere: anche a letto è una sfida tra te e la partner a chi procura il maggior piacere. Ma occhio a voler considerare una gara ogni aspetto della vita di coppia, potrebbe seriamente ritorcersi contro.

    forbice

    Questa è solitamente la posizione preferita dalle donne dedite all’amore saffico, tecnicamente chiamata anche tribadismo: se in genere accetti dalla partner di fare l’amore in questo modo significa che sei una persona ingenua oltre che piuttosto passiva di carattere.

    cucchiaio

    La posizione a cucchiaio procura tante coccole e abbracci, con l’uomo dietro e la donna davanti: secondo gli esperti l’uomo che predilige questa tecnica amorosa è un po’ fragile e insicuro, ma fedele alla propria compagna come alla mamma.

    in piedi

    L’amplesso consumato in piedi, famelicamente, è generalmente la preferita delle persone sportive o di coloro che vanno sempre di fretta. Non è sempre un male, poiché segnala anche la capacità di risolvere questioni complesse in breve tempo.

    sotto doccia

    Chi ha una vera fissa per farlo sotto la doccia, secondo gli esperti è una persona che ha una o più ossessioni o fobie, anche semplicemente nei confronti dell’igiene, soprattutto se è solito accompagnare lo scroscio d’acqua con il sapone ad ogni occasione amorosa.

    pegging

    Così chiamata la posizione che vede l’uomo penetrato dalla partner con un dildo o uno strap-on, per un maschio eterosessuale è indice di grande trasparenza e solarità, oltre che di coraggio, visto che non teme tabù ed esplorare l’ignoto insieme alla persona che ama.

    941