Cunnilingus: 3 esercizi per la lingua

Se siete single e avete bisogno di fare pratica, ecco una serie di esercizi per il cunnilingus in modo da allenare la lingua e usarla in maniera corretta quando vi ritroverete a praticare del sesso orale alla vostra partner. Gli esercizi per il cunnilingus consigliati da esperti

da , il

    Cunnilingus: 3 esercizi per la lingua

    Fare sesso orale può essere molto soddisfacente, per chi lo fa ma soprattutto per chi lo riceve. Proprio per questo esistono piccoli esercizi per la lingua perfetti per leccarla meglio e fare un cunnilingus. Se sei single e non hai una vagina a disposizione per allenarti al cunnilingus, ti illustriamo 3 esercizi per la lingua da fare ripetutamente per leccarla al meglio quando avrai una donna ben disposta a concedersi. Infatti non si può mica muovere la lingua a caso, bisogna conoscere i punti sensibili, cosa non fare, a quale ritmo andare. Se vuoi sapere come si fa a diventare un esperto leccatore, segui bene questi esercizi per il cunnilingus consigliati da esperti, per pochi minuti al giorno.

    Passare la lingua sui denti con la bocca chiusa

    Prima ancora di apprendere tutti i trucchi in materia, bisogna allenare la lingua, che è un muscolo esattamente come il bicipite o il deltoide. E allora come primo esercizio per il cunnilingus prova a passarti la lingua sui denti tenendo la bocca chiusa, sulla parte esterna, muovendo poi la lingua come se volessi spingere i denti all’indietro, all’interno della bocca. Questo esercizio serve a rinforzare l’elasticità della lingua, a saper aumentare o diminuire la velocità a seconda dell’occorrenza quando ti troverai a che fare con una vera vagina in tutta la sua umida consistenza.

    Premere la lingua all’interno della bocca

    Il secondo esercizio per la lingua che torna utile per il cunnilingus prevede che tu faccia questo: premi la lingua contro la parte inferiore della bocca, contestualmente ti verrà da spingere i denti presenti in quella zona in avanti. Anche questo esercizio aiuta ad intensificare la varietà dei movimenti del muscolo.

    Provare a toccare il naso con la punta della lingua

    L’ultimo esercizio per il cunnilingus consiste nel provare a toccarsi il naso con la punta della lingua: ovviamente solo in pochi ci riescono e lì è merito spesso di Madre Natura, ma già solo lo sforzo di farlo aiuta a irrobustire il muscolo, e sappi che la resistenza tornerà utile quando passerai svariati minuti a leccarla per farle raggiungere l’orgasmo. Leggendo i nostri altri articoli dedicati al sesso orale avrai certamente appreso cosa fare e cosa non fare, quali movimenti della lingua sono più adatti, come variare il ritmo e quali zone leccare e stuzzicare progressivamente durante il sesso orale: dopo la teoria e questi esercizi, vedrai che la pratica risulterà senz’altro soddisfacente, sia per te che per la proprietaria della fortunata vagina.