Crisi di coppia: i 10 lavori più pericolosi

Crisi di coppia: i 10 lavori più pericolosi
da in Coppia, Rapporti
Ultimo aggiornamento:
    Crisi di coppia: i 10 lavori più pericolosi

    Quando la coppia scoppia c’è sempre una fase molto importante in cui si analizzano le motivazioni dietro la crisi e l’eventuale separazione. Vorrei quindi iniziare questo articolo con una domanda: la causa della crisi di coppia può essere riconducibile al lavoro che si svolge?

    Non ci riferiamo ovviamente soltanto alla quantità di tempo che si dedica al proprio lavoro, magari a discapito della compagna o dell’eventuale famiglia. Quello che vogliamo capire è se esistono tipologie di mestieri più esposte al rischio crisi rispetto ad altre. In giro si sentono tanti luoghi comuni in merito, ma di ricerche serie non ce ne sono molte.

    Di recente il quotidiano britannico Telegraph ha realizzato uno studio proprio per capire se esistano lavori meno conciliabili con la vita di coppia rispetto ad altri, e quali possano essere. I risultati hanno messo in luce che effettivamente ci sono almeno 10 lavori che possono facilmente causare crisi di coppia.

    Premessa necessaria per analizzare i risultati è che queste indicazioni del Telegraph vanno prese con la giusta dose di razionalità: se pure esistono lavori più esposti al rischio crisi, ogni caso va comunque analizzato nella sua singolarità, e il proprio mestiere non deve diventare un alibi per giustificare i problemi e le separazioni.

    La ricerca inglese è stata effettuata a partire da una formula elaborata dal Dr. Michael Aamodt, che ha preso in considerazione il tasso percentuale di separazioni e di celibi in funzione delle loro professioni. Il risultato più evidente dello studio è che più una persona è portata, a causa del suo lavoro, a incontrare gente e gestire relazioni più viene giudicata dalla proprio compagna in maniera negativa.

    Il dato è confermato dallo psicologo Dai Williams, della Società di Psicologia britannica: “La cosa interessante è che quelli che hanno un lavoro in cui devono occuparsi di altri sono i più esposti alla separazione, forse perchè l’occuparsi degli altri li distrae dalla famiglia, ma anche perché sono delle persone sensibili e quindi anche più vulnerabili rispetto ad altre persone con altri lavori”.

    Andando ad analizzare nel dettaglio quali sono questi mestieri che causerebbero un più alto tasso di separazioni, troviamo più di una sorpresa: al primo posto ci sono ballerini e coreografi, con il 43,05% di separazioni, seguiti a ruota da barman (38,43%) e fisioterapisti (38,22%). Infermieri e operatori sanitari in genere si piazzano al quarto posto (28,95%).

    Solo al quinto posto troviamo gli sportivi, che nell’immaginario collettivo sono i playboy più impenitenti, insieme agli artisti (28,49%), mentre addirittura al sesto posto ci sarebbero i portieri e concierge (28,43%), più portati a incrociare belle donne. Meno comprensibile la presenza in classifica dei telemarketers (28,10%), mentre nelle ultime tre posizioni troviamo lavori che da sempre sono simbolo di seduzione: camerieri (27,12%), muratori (26,38%) e chef di cucina (20,10%).

    Foto da aaron crowe

    513

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CoppiaRapporti Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/07/2015 17:02
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI