Cosa pensano le donne della verginità maschile?

Non è possibile offrire una risposta assoluta circa cosa pensano le donne della verginità maschile, ma la totale inesperienza soprattutto in età adulta può generare in un uomo profonda insicurezza e difficoltà ad approcciare con una ragazza

da , il

    Cosa pensano le donne della verginità maschile?

    Cosa pensano le donne della verginità maschile? Sarebbe far un torto alla complessità non solo delle donne, ma dell’animo umano, offrire una risposta univoca a tale quesito. Quel che di certo sappiamo è che una totale inesperienza sul fronte sessuale conduce un maschio, soprattutto con il passare degli anni, in una situazione di estrema difficoltà ad approcciare una ragazza, temendo di venire deriso o rifiutato: e allora, se non è possibile offrire una risposta univoca su cosa pensano le donne della verginità maschile, è bene lavorare su se stessi affinché la cosa crei il minore disagio possibile.

    Cosa pensando le donne degli uomini vergini

    Poiché gli stereotipi sono duri a morire, il mito dell’uomo cacciatore (e anche un po’ fanfarone quando racconta le sue avventure di letto ad altri maschi) mal si concilia con la verginità dalla prospettiva maschile: vale lo stesso anche dal punto di vista femminile? Dipende. Essendo per tante donne la verginità un valore, o più in generale l’idea di non concedersi al primo che passa piuttosto diffusa, è assai più facile che una donna si mostri sensibile e comprensiva sui timori e le fragilità che possono portare un uomo a ritardare la sua prima volta. Inoltre quando si è ancora giovani, è facile imbattersi al giorno d’oggi in ragazze più esperte dal punto di vista sessuale, e non mancano coloro che trovano anche dolce il fatto di avere a che fare con un maschio un po’ timido e imbranato da ‘svezzare’. Ma non vogliamo essere ipocriti, ci sono anche donne sessualmente molto disinibite che avrebbero difficoltà ad approcciare con un maschio ancora vergine, persone più egoiste e superficiali con cui malauguratamente si può avere a che fare: impossibile sintetizzare in una sola, univoca reazione, cosa pensano le donne della verginità maschile.

    Cosa pensano le donne della verginità maschile in tarda età

    La questione diventa ancora più delicata se affrontiamo il tema di cosa pensano le donne della verginità maschile in tarda età: se ci si imbatte in una donna che ha vissuto o vive le medesime timidezze, insicurezze e difficoltà, allora sarà facile trovare empatia sotto questo profilo. Molte donne cercano da un uomo qualità che spesso i maschi cacciatori e molto sicuri del fatto proprio con le donne non sanno offrire, e al contrario l’essere anche arrivato vergine in età avanzata non rappresenta agli occhi di questo tipo di donne un disvalore: la vera difficoltà che deve affrontare un uomo vergine è vincere le sue insicurezze e imparare a relazionarsi con una donna, superando le difficoltà di cui è prigioniero.

    Come conquistare una ragazza essendo vergine

    E allora come conquistare una ragazza essendo vergine? I consigli della nostra guida pratica sono utilissimi per chiunque, ma è ovvio che bisogna prima fare un lavoro su se stessi per acquisire quella necessaria sicurezza nelle proprie qualità per avere un riscontro positivo. Bisogna rimanere concentrati su come si è e i propri punti di forza, e allo stesso tempo imparare quel minimo di tecnica in grado di restituire un’immagine di se stessi a una donna che sia accattivante e positiva: essere vergini non significa affatto essere dei perdenti! Quando si sarà creato il giusto clima di intimità, potrete confessarle di essere vergini, anche se potrebbe accorgersene tranquillamente da sola della vostra inesperienza: se è la persona giusta, sicuramente non avrà alcuna difficoltà ad essere la vostra ‘nave scuola’, e se invece siete entrambi vergini, potrete condividere questa esperienza indelebile insieme, passo dopo passo.