Come riconquistare una ragazza: i consigli per non sbagliare

Come riconquistare una ragazza: i consigli per non sbagliare
da in Consigli Amore, Rapporti
Ultimo aggiornamento:
    Come riconquistare una ragazza: i consigli per non sbagliare

    L’amore perduto è uno dei più grandi crucci della storia dell’umanità. Tutti prima o poi si voltano e rivedono nel loro passato una potenziale ‘amore della vita’ gettato via per qualche motivo. Riconquistare l’amore è quindi una delle tematiche più cercate su Internet, in una società sempre più frenetica in cui il rischio di lasciare indietro le relazioni importanti è davvero alto. Il problema è che, come al solito, ci si rende conto dell’importanza di una persona soltanto quando la si perde. Il grande Fabrizio De Andrè cantava “amore che vieni amore che vai”, ma spesso quando l’amore se ne va non torna più. E’ tutto perduto, dunque? Certo che no, perché tentare di riconquistare una ragazza non è impresa impossibile.

    Come sempre vogliamo chiarire che, in situazioni come queste, non esiste il manuale del perfetto conquistatore, e le regole generali lasciano spesso il tempo che trovano, nonostante molti “specialisti” abbiano pubblicato fior di manuali su come riprendersi l’amore perduto in poco tempo (c’è addirittura chi strombazza ai quattro venti tecniche efficaci in 7 giorni, come fosse una dieta). La verità è che per ogni singola coppia ci sono dinamiche differenti, perché differenti sono i contesti, i rapporti e le motivazioni che hanno portato alla rottura. In ogni caso ci sono dei consigli che valgono sempre, e che possono costituire le basi per una strategia vincente.

    Analizzate bene i propri sentimenti: diamo per scontato che in questo caso la priorità sia proprio avere di nuovo tra le proprie braccia la persona amata e perduta in modo sconsiderato. Il primo consiglio, che vale sempre e comunque, è analizzare con razionalità la situazione, e in particolare i propri sentimenti e le proprie motivazioni. In pratica, bisogna essere davvero sicuri che quello che ci spinge a voler riconquistare la nostra ex sia proprio amore e non invece un sentimento diverso nato dall’improvvisa solitudine. Questo passo è fondamentale perché c’è una differenza abissale tra il riallacciare un rapporto d’amicizia con la ex e invece volerla al proprio fianco con lo stesso ruolo di prima, ovvero compagna. Una volta fatta chiarezza con voi stessi ed esclusa ogni altra pulsione che non sia l’amore, siete pronti per un piano d’azione vero e proprio.

    Analizzate la relazione passata: a questo punto la cosa migliore è analizzare le motivazioni che hanno portato alla rottura. Insomma, se non ha funzionato ci sarà pure un perché. Non soffermatevi a considerare solo la causa scatenante che ha fatto da classica goccia che fa traboccare il vaso, perché dietro l’ultima litigata definitiva ci sono di sicuro motivazioni più profonde, che magari vi portavate addosso da anni. Rivisitate gli anni passati insieme e rileggeteli con la consapevolezza di quanto successo: c’è qualcosa che è andato storto? Qualche comportamento sbagliato o atteggiamenti generali che potevano già far destare sospetti?

    Siate onesti con voi stessi: è fondamentale essere onesti con se stessi perché analizzare il proprio passato pone davanti ad errori che magari non avevate neanche considerato. Riuscire a visualizzarli è però necessario, oltre che costituire un primo passo decisivo verso la costruzione di un rapporto più consapevole e con fondamenta più solide.

    Ovviamente, potrebbe anche capitare che gli errori siano della vostra donna, nel qual caso la domanda da fare a voi stessi è: riuscirò a sopportare i suoi difetti e i suoi errori? Ne vale la pena? Quando decidete di riprovarci, dovete essere pienamente consapevoli che potrebbero riproporsi gli stessi problemi, e che, in definitiva, potrebbe comunque non funzionare di nuovo. Avere però già presenti quali siano i problemi più grossi da superare vi fornisce un’arma in più per partire con il piede giusto. Dopo il doveroso esame di coscienza, bisogna stabilire una strategia per riallacciare i rapporti.

    Non abbiate fretta e lavorate con metodo: la cosa peggiore che possiate fare in questo momento e farvi prendere dalla frenesia di agire. Bisogna considerare che riconquistare una donna prevede tempi ancora più lunghi del conquistarla per la prima volta, perché oltre alla passione va ricostruita una base di fiducia, soprattutto se siete stati voi a sbagliare. Ecco perché inondarla di messaggi e regali, telefonarle a lavoro o presentarsi davanti casa ogni giorno non serve a molto, se non a infastidirla (a questo proposito, ricordate che il passo da ex a stalker non è poi così lungo). La cosa migliore è dare il giusto peso alle cose e utilizzare il tempo come fattore a proprio favore invece che come nemico da battere ad ogni costo.

    Assumetevi le vostre colpe: cercate di ricostruire un rapporto di civiltà, facendole capire che siete consapevoli dei vostri errori senza mai sottolineare i suoi, perché cercare di riconquistare qualcuno dicendo “è colpa tua” non ha mai dato buoni frutti. Magari provate con l’invito a prendere un un caffè insieme, parlate e cercate anche di capire come ha preso la rottura lei, perché potrebbe anche darsi (e spesso accade) che anche la vostra ex stia vivendo male la fase di rottura, e allora la strada sarebbe tutta in discesa. Se possibile, cercate di utilizzare (ma senza abusarne) amici in comune per ristabilire i contatti.

    Niente panico davanti ai fallimenti: in ogni caso, l’importante è non farsi prendere dal panico o dallo scoramento se non vedete risultati evidenti dopo i primi tentativi. Questo non vuol dire che non abbiate smosso qualcosa al suo interno, ma solo che le donne hanno i loro tempi, che mai coincidono con i nostri. E se poi proprio dovesse risultare impossibile riconquistarla (o magari se lei si è già rifatta una vita), non prendetela come una sconfitta personale. A volte la vita (soprattutto quella di coppia) ha delle regole molto difficili da comprendere e accettare. Ma guardarsi intorno aiuterà di sicuro a superare il dolore.

    970

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Consigli AmoreRapporti Ultimo aggiornamento: Giovedì 31/10/2013 14:34
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI