Come festeggiare San Valentino 2014: idee e suggerimenti

Come festeggiare San Valentino 2014: idee e suggerimenti
da in Coppia, Rapporti, San Valentino
Ultimo aggiornamento:

    Mancano meno di due settimana a San Valentino 2014 e molti uomini sono ancora alle prese con il fatidico quesito ‘come festeggiare?’ San Valentino è da sempre una delle feste più discusse dalla popolazione maschile: gli inguaribili romantici la considerano una celebrazione dell’amore, i più cinici semplicemente un modo come un altro per far spendere soldi. Quale che sia la vostra posizione in merito, è comunque probabile che siate costretti a festeggiare per volere della vostra partner. Le donne cedono facilmente al romanticismo di San Valentino, ma lasciano volentieri l’iniziativa all’uomo. Urge quindi qualche idea o suggerimento su cosa fare.

    Quest’anno il 14 febbraio cade di venerdì, il che per chi lavora può voler dire solo una cosa: weekend fuori! Tutti noi ci troveremo davanti a un bivio: fuggire per tre giorni dalla città o optare per una toccata e fuga di un giorno. Chi ha la possibilità di assentarsi dal lavoro, di sicuro approfitterà della ricorrenza per regalarsi un finesettimana lungo, da trascorrere in compagnia della propria bella. Che decidiate di partire proprio il venerdì o solo per il weekend, le scelte sono pressochè le stesse (tempo permettendo, viste le intemperanze meteo di questi giorni): località di montagna, romantiche città d’arte o fuga in campagna. Nel primo caso, potrete sfruttare gli ultimi scampoli di inverno tra vette innevate e calde saune sensuali, magari prenotando un pacchetto completo in una delle località sciistiche più rinomate, con tanto di percorso benessere.

    Nel caso preferiate puntare sulla visita alle città d’arte, la scelta obbligata passa per Parigi (romantica per eccellenza), Praga, Londra, ma anche le nostrane Roma, Napoli e Venezia (occhio ai prezzi, però, perché nella Serenissima si avvicina il periodo di Carnevale). Scelta finale, un bel weekend rustico in un agriturismo o bed & breakfast, per staccare completamente dallo stress della città e ritrovare l’intimità in paesaggi da favola che scatenano i pensieri più audaci e sensuali.

    Senza contare l’aspetto alimentare, che in questa ultima opzione concede il meglio di quanto la bella Italia abbia da offrire.

    Chi non può fuggire per il weekend non deve però abbattersi, un modo per festeggiare San Valentino in città si trova sempre. Innanzitutto con una bella cena romantica, magari preceduta da una passeggiata rilassante (evitate i saldi, per una volta). Ristorante o casa, questa la scelta fondamentale: se siete una coppia consolidata che vive già assieme, il consiglio è di fuggire dalle quattro mura per osare con un locale che non avete mai provato, mentre se la coppia è in rodaggio, un pensiero stupendo potrebbe essere organizzare una succulenta cenetta per la vostra donna, magari con sapori afrodisiaci per rendere più piccante il dopo.

    Quel che conta, per noi uomini, è la serata di San Valentino, il post tutto, quando ci si ritrova a decidere come passare la notte, e le donne magari decidono di mettere in atto quanto imparato nelle sessioni di lettura di 50 sfumature di grigio. Non ponete limiti alla fantasia e abbandonatevi ad essa, senza pentimento alcuno. Sappiate però che per arrivare al dopo-cena, dovrete probabilmente passare per il classico regalo di San Valentino, usanza odiosa che le donne pretendono e reclamano come un mantra. Cosa regalare? Basatevi su quanto fatto negli anni passati e sullo status del vostro rapporto di coppia: dai cioccolatini ai gioielli il passo è lungo e solo voi potete sapere quanto spendere per dire alla vostra amata che non c’è posto che per lei nel vostro cuore.

    590

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CoppiaRapportiSan Valentino Ultimo aggiornamento: Lunedì 03/02/2014 14:11
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI