Come dirle che non l’amo più: consigli per lasciarla

Come dirle che non l’amo più: consigli per lasciarla
da in Coppia, Rapporti
Ultimo aggiornamento:
    Come dirle che non l’amo più: consigli per lasciarla

    L’amore è eterno finché dura: con questa frase presa in prestito da un film di Carlo Verdone cerchiamo di introdurre l’argomento del giorno. Che poi si riassume in una domanda da un milione di dollari: come fare per dire a una donna che l’amore è finito e che forse è il caso di chiudere la relazione? Non esiste una strategia valide sempre e comunque, anche perché non esiste una ragazza che sia uguale a un’altra. Ogni persona reagisce in maniera diversa, in base al suo carattere e allo ‘stato’ della relazione di coppia. Una formula magica non c’è, ma è comunque possibile rintracciare alcuni consigli da tenere in considerazione per ridurre i danni.

    - Riflettete bene prima di rompere: la cronaca rosa è ricca di coppie che si prendono e si lasciano in una estenuante danza priva di senso. Quando decidete di dirle che non l’amate più, per cortesia siate sicuri di quello che fate. Prima di rompere una relazione è sempre bene farsi un esame di coscienza per capire cosa c’è che non va e per evitare di scambiare delusioni e pressioni psicologiche del momento per qualcosa di definitivo. L’errore è sempre dietro l’angolo, e quasi mai è possibile porre rimedio.

    - Agite con decisione: una volta capito che l’amore è svanito come il vento (ma c’è mai stato davvero?) allora non è più il caso di perdere tempo, tergiversare e prolungare l’agonia. E’ probabile che lei abbia già capito che qualcosa non va, quindi è meglio evitare di giocare con i suoi sentimenti solo per paura di farla soffrire. Un concetto deve essere chiaro: lasciare una donna è sempre motivo di sofferenza, quindi è inutile cercare scuse pretestuose per venire meno ai propri doveri.

    L’importante è limitare il dolore, per rispetto.

    - Scegliete con cura momento e parole: qui viene il bello (o forse il brutto). Come fare in concreto per annunciare la fine del rapporto? In questo caso più che mai non esistono regole assolute e ognuno dovrebbe agire in base a quanto conosce della propria partner. Il suo carattere e le sue abitudini serviranno da guida per scegliere il momento giusto per comunicare la notizia e, soprattutto, le parole giuste. Inutile costruire castelli di frasi su frasi senza senso: siate delicati ma diretti e lei, forse un giorno lontano, apprezzerà. L’effetto pillola indorata è solo una scusa.

    - Chiudete il rapporto definitivamente: ora che avete comunicato alla vostra ex compagna di vita che non l’amate più, fate un favore ad entrambi e sparite dalla sua vita. Una voce malefica dentro di voi vi spingerà a chiamarla per sapere come sta, a scriverle su Whatsapp per avere notizie e a scandagliare il suo profilo Facebook per capire come ha reagito alla cosa. Sappiate che non lo state facendo per lei ma solo e soltanto per voi stessi, per mettere in pace la coscienza. Quando una storia finisce bisogna essere decisi ed evitare ogni egoismo. Più facile a dirsi che a farsi, vero, ma in fondo lasciarla è stata pur sempre una vostra decisione.

    525

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CoppiaRapporti Ultimo aggiornamento: Mercoledì 24/07/2013 14:39
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI