Calo del desiderio, dietro può esserci un problema più grave

Calo del desiderio, dietro può esserci un problema più grave
da in Rapporti, Sessualità
    Calo del desiderio, dietro può esserci un problema più grave

    Il calo del desiderio sessuale è un problema che prima o poi quasi tutte le coppie si ritrovano ad affrontare. Può trattarsi di un momento particolare della vita di entrambi o di uno dei diretti interessati, ma spesso può nascondere anche altri problemi più importanti e gravi. Problemi di natura medica.

    Certo, non tutti quelli che attraversano un periodo di scarsa voglia di fare l’amore devono preoccuparsi che ci sia una malattia alla radice di questo comportamento, però se lo stato perdura e soprattutto se non si comprende la ragione del calo, forse è meglio analizzare la situazione più in profondità.

    E’ quanto in sostanza conferma uno studio della dottoressa Sue McGarvie, sessuologa dell’Università di Ottawa: avere una sana vita sessuale migliora la salute generale della coppia, mentre al contrario lo scarso desiderio può essere un segnale indicatore della presenza di problemi anche di una certa entità.

    “Il sesso è il tuo segnale d’allarme precoce”, questo il succo del discorso della McGarvie, che ha analizzato il calo della libido sia nell’uomo che nella donna, perché nei due generi possono esseri cause e conseguenze molto diverse. Per quanto riguarda il calo del desiderio maschile, lo studio ha spesso riscontrato la presenza di diabete di tipo 2, anche se il fenomeno può anche essere indicativo di malattie cardiache e alla prostata o disfunzioni ormonali.

    Discorso simile ma al tempo stesso diverso per le donne: alla base del calo del desiderio femminile ci sarebbero problemi gastrointestinali, allergie anche gravi o intolleranze alimentari. Inoltre per la donna influisce molto la psiche, tanto che la dottoressa arriva a dire che non è che “non vogliono volontariamente negare il sesso al partner. Non è che non lo amano. Per alcune donne, il sesso è come la pizza.

    Se non hanno fame, mangiarla è un lavoro”.

    Cosa fare per porre rimedio al crollo del desiderio sessuale, evitando così crisi più profonde nel rapporto di coppia? Lavorare sull’intimità e sulla complicità, riferendo prontamente eventuali problemi al medico. Chiudersi in se stessi è la strategia peggiore, così come colpevolizzare il/la partner. La causa potrebbe essere ben più seria di quanto pensiamo.

    Foto da warmsunnydays_

    396

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN RapportiSessualità
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI