Amore sgrammaticato, le frasi ‘sbagliate’ degli innamorati [FOTO]

Amore sgrammaticato, le frasi ‘sbagliate’ degli innamorati [FOTO]
da in Rapporti

    Per un uomo non c’è niente di più romantico del dedicare alla propria bella una frase d’amore. Un tempo la passione si esprimeva nei sonetti o nelle appassionate lettere d’amore, poi è arrivata la moda delle scritte sui muri. Una necessità interiore, quella dell’imbrattare palazzi, strade e monumenti, che nasce dal desiderio di far sapere al mondo che non esiste niente di più grande del sentimento che lega due persone. Tutto bello non fosse che l’amore, oltre a non conoscere confini, molto spesso non conosce neanche le regole basilari della grammatica italiana (o inglese). Ecco nascere così il fenomeno dell’amore sgrammaticato, che si nutre di frasi passionali ma piene di errori.

    Le scritte sui muri, pur essendo una modalità poco condivisibile per esprimere il proprio affetto, ormai da decenni fanno parte del paesaggio urbano, ancora più dei lucchetti attaccati ai ponti. La frase d’amore fissata su una parete serve a incidere un sentimento che non può più essere controllato.

    Poco importa se poi la storia d’amore finisce male, se le rifiuta le nostre ‘avances’ o peggio ancora se la scritta riguarda una delusione cocente. Quel che è interessante è che, anche e soprattutto tra i giovani in età scolare, l’afflato poetico dei writer passionali quasi mai si accompagna a una conoscenza della grammatica. Così la frase vergata sui muri ottiene il risultato opposto: invece di ispirare romanticismo provoca una profonda risata.

    Questo accade sia quando l’innamorato si affida alla propria lingua madre (“Non posso fare almeno di te“, “Q’anto ti amo“, “Io per te muoro“, “Mi ai lasciato il segno“, “Mi ahi deluso“, “Questo amore immenzo per te“… ma sono solo alcuni esempi) sia quando si cimenta con improbabili utilizzi di lingue straniere (l’ormai classico “Ge Tem“, accompagnato dai vari “Mona Mour” o “I fly whit you“). Cosa impariamo da questa sequenza di orrori grammaticali? Che se l’amore non ha regole, l’utilizzo delle lingue al contrario le ha… e sarebbe meglio impararle prima di lanciarsi in frasi che fanno solo la gioia dei burloni del web).

    364

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Rapporti
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI