Amore estivo, 4 mosse per trasformarlo in una relazione seria

Amore estivo, 4 mosse per trasformarlo in una relazione seria
da in Coppia, Rapporti
Ultimo aggiornamento:
    Amore estivo, 4 mosse per trasformarlo in una relazione seria

    Con la fine di agosto e il ritorno in ufficio, la maggior parte degli italiani ha archiviato definitivamente l’estate e tutto quel che essa ha portato. Amori e passioni fugaci incluse. Il che rappresenta un grosso problema per tutti coloro che sono convinti di aver trovato la donna della propria vita proprio durante le ferie. Trasformare un amore estivo in una relazione seria e duratura non è cosa da poco, perché gli ostacoli sono molti e all’apparenza insormontabili. Vediamo 4 utili consigli per provarci.

    A fornire queste pratiche indicazioni di sopravvivenza post-vacanza è il club per single di Eliana Monti, che ha cercato di individuare le tecniche per rompere il mesto copione delle coppie estive che scoppiano. Perché anche l’amore che nasce come cotta da vacanza può diventare qualcosa di importante. Ammesso che entrambi i poli della coppia lo vogliano. Il che ci porta al primo punto.

    1. Capire le sue intenzioni: inutile perdere tempo e forse mentali se lei ha chiarito fin da subito che il vostro non sarebbe mai stato un rapporto di coppia canonico. Se lei afferma di non volersi impegnare, dopo aver mostrato il vostro interesse non esponetevi troppo nel corteggiamento. Attendere e capire le sue intenzioni reali è la mossa migliore.

    Chi lo sa che anche lei non scopra che le mancate.

    2. Organizzarsi per rivedersi. Il vero problema con gli amori estivi è che spesso nascono tra persone che abitano lontano l’una dall’altra. Il che non è di per sé un ostacolo insormontabile, a patto di metterci buona volontà e capacità organizzativa. Con il tempo, però, sarà inevitabile trovare una soluzione drastica: uno dei due dovrà trasferirsi se si vuole dare un futuro al rapporto.

    3. Non perdere i contatti: per fortuna la tecnologia oggi aiuta a non perdere mai i contatti. Tra messaggi vocali, sms, chat con tanto di videocamera (per lasciar viaggiare la fantasia) e social network non mancano certo le soluzioni. L’importante è far sentire alla partner la nostra costante presenza.

    4. Evitare la gelosia: inutile perderci la testa, la lontananza provoca gelosia e incomprensioni. E’ però importante far sì che questo non comprometta quanto di bello costruito nei giorni spensierati della vacanza. Anche se abitate vicino, scontrarsi con la dura realtà di tutti i giorni può creare frizioni, quindi adottate un atteggiamento più cauto e meno possessivo.

    410

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CoppiaRapporti Ultimo aggiornamento: Venerdì 03/07/2015 15:47
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI