NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Abitudini delle donne che uccidono il desiderio: la Top 5

Abitudini delle donne che uccidono il desiderio: la Top 5
da in Rapporti, Sessualità
    Abitudini delle donne che uccidono il desiderio: la Top 5

    Donne e desiderio, una combinazione davvero fatale, un mistero spesso irrisolvibile per qualsiasi uomo. Cos’è che accende il desiderio quando ci troviamo con una donna, ma soprattutto cos’è che lo spegne repentinamente e senza preavviso? Ci sono delle abitudine delle donne che fanno a pugni con la sensualità?

    Quando si parla di abitudini che uccidono il desiderio, di solito sul banco degli imputati finiamo noi uomini, perché le donne ci rimproverano alcuni vizi che sarebbero in grado si stendere un muflone in calore: ricordiamo a titolo di esempio i calzini di spugna indossati durante i rapporti, comodi ma mai troppo apprezzati dall’altro sesso.

    Ora è giunto il momento di un bell’atto di accusa nei confronti di tutte le donne. Anche loro hanno spesso delle abitudini che azzerano ogni libido, causando più che la voglia di fare cose sotto le coperte la voglia di mettersi sotto le coperte e dormire. Andiamo a vedere quali abitudini si piazzano nella Top 5.

    1) Trucco stile donna da strada: il trucco è da sempre considerato uno degli espedienti migliori per le donne per sedurre, non fosse altro che per la sua capacità di nascondere le imperfezioni del viso e mettere in risalto le sue qualità (ad esempio il colore degli occhi). Quello che molte donne non hanno ancora compreso è il sottile limite che separa un trucco sensuale da quello in stile donna da strada pronta ad adescare i clienti. Ecco perché (a meno che non siate fan delle perversioni più varie) un trucco da clown del marciapiede è in grado di uccidere ogni passione. Anche perché l’uomo teme tutti gli altarini che verrebbero alla luce una volta tolto il trucco il giorno dopo. E poi volete mettere svegliarvi accanto al pagliaccio di IT?

    2) Pigiamone ammazza-sesso: passiamo a parlare quindi del famigerato pigiamone ammazza-sesso, quello che le donne acquistano al supermercato perché comodo e in perfetto stile casalingo. Si tratta del classico pigiama a righe, magari bianco e rosa, largo e dalle forme decisamente maschili, che rende sì la vita più comoda in casa ma è anche in grado di annullare l’effetto di 15 pillole di viagra assunte tutte insieme. Il pigiamone andrebbe relegato nel cassetto a favore di abbigliamento più sensuale in presenza di uomini, ma questo purtroppo le donne lo dimenticano. L’effetto soporifero è assicurato.

    3) Biancheria intima della nonna: questo punto è strettamente collegato con il precedente. Avete presente quella bella lingeria sensuale fatta di pizzi e merletti, di autoreggenti e di vedo non vedo strategico per attizzare la passione del maschio? Bene, dimenticatela, perché la maggior parte delle donne non la usa, a favore di una biancheria intima rubata dal cassettone della nonna, con quelle inguardabili mutandone ascellari che distruggono le forme. C’è anche chi al contrario opta per l’eterna giovinezza, proponendo le mutandine multi-colore con le ranocchie o i fiorellini stampati, che fanno tanto adolescente. A meno che non vi piaccia il genere, anche in questo caso il fallimento è assicurato.

    4) Depilazione casuale e irregolare: la depilazione è un’arte molto complessa e non tutte le donne purtroppo ne hanno compreso l’importanza ai fini della passione tra le lenzuola. Questo vale soprattutto per quelle donne che ormai fanno coppia fissa con un uomo da molto tempo, e pensano quindi di potersi lasciar andare e trascurare questo passaggio fondamentale: all’uomo i peli sul corpo femminile non piacciono! Spesso però la pigrizia prende il sopravvento e le donne lasciano quei bei peli ispidi sulle gambe e in zone ad alto tasso erotico, con l’effetto immediato della morte di ogni desiderio. Non parliamo certo di depilazione totale, ma il minimo sindacale penso che noi uomini lo meritiamo.

    5) Igiene personale stile giungla amazzonica: le donne si lamentano sempre che noi uomini siamo poco attenti all’igiene personale, che dovremmo lavarci di più, che dovremmo cambiare più spesso le t-shirt e i pantaloni, ma la verità è che la situazione si può capovolgere tranquillamente. Sono le donne che, incredibile ma vero, a volte trascurano la propria igiene personale e non sono rari i casi in cui, arrivati al momento fatidico, vi sembrerà di attraversare a piedi le zone malsane della foresta Amazzonica. D’accordo, è un’esagerazione (forse), ma rende perfettamente l’idea. Gridiamo quindi tutti insieme al mondo femminile: donne lavatevi!

    728

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN RapportiSessualità
    PIÙ POPOLARI