NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

5 tecniche di seduzione con effetti diversi

5 tecniche di seduzione con effetti diversi
da in Rapporti, Seduzione
Ultimo aggiornamento:
    5 tecniche di seduzione con effetti diversi

    La tipologia di aggancio influenza il rapporto. E’ quanto stabilisce una ricerca dell’Università del Kansas, diretta dal professor Jeffery Hall che ha identificato 5 tecniche di seduzione, con diversi effetti e qualità. Andiamo a scoprire quali sono.

    La ricerca, che verrà pubblicata su Communication Quarterly, ha preso in esame 5.100 volontari, sia uomini che donne. I volontari sono stati intervistati su una serie di parametri che riguardano l’approccio e il rapporto di coppia come i metodi del corteggiamento, la presenza o meno di galanteria, l’interesse sessuale, le aspettative del rapporto e la sicurezza cercata nei rapporti interpersonali.

    Dall’analisi delle risposte, sono stati riscontrate cinque tipologie di corteggiamento, ognuna con delle caratteristiche particolari e con livelli di efficacia diversi. Il primo è il corteggiamento fisico, che si basa sull’apprezzamento del corpo del partner, di solito rapido e potente emozionalmente. Il secondo è quello sincero e si basa sulla correttezza, ovvero mettere in chiaro le loro intenzioni fin dai primi contatti.

    Il terzo tipo è quello educato, che prevede un approccio soft, e dai modi gentili, anche se le buone maniere tendono a mettere da parte l’aspetto della sessualità riducendo le possibilità di creare un legame emotivo. Molto rischioso è anche il corteggiamento giocoso, che punta tutto sulla volontà di divertirsi e sugli aspetti ludici, ma che rischia seriamente di portare ad un’amicizia più che ad un amore.

    L’ultima tipologia è quella del corteggiamento tradizionale, ovvero quello costruito da secoli di rapporti in una società patriarcale: l’uomo fa la prima mossa e la donna aspetta di essere sedotta. Dall’incrocio dei risultati, il team di ricercatori ritiene che le due tecniche più efficaci siano proprio le prime, ovvero quella del corteggiamento fisico, che pone basi solide al rapporto, e quello sincero, che mette l’onestà alla base del rapporto.

    Alla lunga potrebbe funzionare anche quello gentile, anche se, con il cambiare dei tempi, risulta sempre più rischioso. Criticato è invece quello giocoso, che rischia seriamente di spostare il baricentro della relazione dall’amore alla semplice amicizia. Quindi se si vuole avere successo, conviene giocare subito le proprie carte, con sincerità e magari puntando subito sul lato “fisico” della relazione, per perfezionare subito l’alchimia.

    386

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN RapportiSeduzione
    PIÙ POPOLARI